New York — Le scuse per non aver condannato gli slogan antisemiti non sono state accettate. Un gruppo bipartisan formato da 74 rappresentanti del Congresso ha chiesto le dimissioni delle presidenti di Harvard, Massachusetts Institute of Technology e University of Pennsylvania. L’iniziativa arriva dopo l’audizione di martedì davanti alla commissione della Camera in cui le donne a capo di tre tra le università americane d’élite hanno fornito risposte vaghe alla richiesta se gli slogan a favore del genocidio degli ebrei lanciati dagli studenti nelle manifestazioni Pro-Palestina avessero violato il codice di condotta.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//dukingdraon.com/4/6884838