Home Thriller Upon Entry – L’arrivo: trailer italiano della pluripremiata opera prima di Alejandro Rojas e Juan Sebastián Vásquez (Al cinema dal 1° febbraio)

Al cinema dal 1° febbraio con EXIT Media la pluripremiata opera prima della coppia hispano-venezuelana Alejandro Rojas e Juan Sebastián Vásquez.

31 Gennaio 2024 16:13

Dopo l’anteprima alla 16. edizione del Festival del cinema spagnolo e latinoamericano, uscirà al cinema il 1° febbraio con EXIT Media, Upon Entry – L’arrivo, la pluripremiata opera prima della coppia hispano-venezuelana Alejandro Rojas e Juan Sebastián Vásquez.

Basato sulle esperienze biografiche dei registi come venezuelani emigrati, il film è un thriller psicologico avvincente e carico di suspence che denuncia l’abuso di potere e l’insensatezza di una certa burocrazia. Attraverso un incedere narrativo serrato dettato da un montaggio virtuoso, il film restituisce tutta la vulnerabilità e il senso di impotenza che si prova di fronte a certe situazioni. Un esordio audace che diviene metafora sociale di un sistema ingiusto che si sta espandendo sempre di più in tutto il mondo.

Upon Entry – Trama e cast

Lei è catalana, lui venezuelano. Dopo aver convissuto a Barcellona decidono di trasferirsi negli Stati Uniti con il sogno di una nuova vita. Ma già nell’area immigrazione dell’aeroporto di New York affiorano i primi problemi con le autorità. La giovane coppia, infatti, viene sottoposta ad un estenuante interrogatorio da parte degli agenti di frontiera che cercano di scoprire se la coppia ha qualcosa da nascondere, mettendo così a repentaglio il loro sogno.

Il film è interpretato dall’attrice spagnola Bruna Cusí, vincitrice del Premio Goya 2018 come Miglior attrice rivelazione per Estate 1993 di Carla Simón e l’attore argentino Alberto Ammann, divenuto celebre per il film di culto Cella 211 di Daniel Monzón, con cui si è aggiudicato il premio come Miglior attore rivelazione ai Premi Goya 2010, e per aver interpretato Pacho Herrera nella serie Netflix Narcos. Il cast include anche Ben Temple (Nessuno vuole la notte, Isabel Coixet, 2015; I Want To Be A Soldier, Christian Molina, 2010) e Laura Gómez (Orange Is The New Black, Netflix).

Upon Entry – Il trailer ufficiale italiano

Note di regia

Siamo nati entrambi a Caracas e sappiamo bene cosa significa prendere la decisione di trasferirsi all’estero e iniziare una nuova vita. Questa decisione diventa più complicata quando si proviene da determinati paesi e le autorità possono sottoporti a un lungo interrogatorio per il rilascio del visto. Alla fine, sarà quel pezzo di carta a determinare l’ingresso o meno nel Paese. È proprio qui che si svolge il film: un limbo intermedio e nebuloso, dove non si è né dentro né fuori dalla propria destinazione e dove una decisione, a volte arbitraria, può cambiare il senso della propria vita. [Alejandro Rojas & Juan Sebastián Vásquez]

Alejandro Rojas & Juan Sebastián Vásquez – Note biografiche

Sebastián Vásquez & Alejandro Rojas (Photo by Juan Naharro Gimenez/Getty Images)

(Caracas, 1976) Alejandro Rojas ha diretto, scritto e montato documentari sul cinema per la televisione (Wise Words, Actor/Director: About Expectations) e numerosi trailer, promo e campagne. Come giornalista cinematografico, ha seguito i festival internazionali di Cannes, Venezia, Toronto, Sundance e Berlino, intervistando artisti acclamati ed emergenti. Ha lavorato per HBO Latin America Group, 100 Bares Producciones (Argentina), Telenet (Belgio), The Special Treats Productions (Regno Unito) e Netflix (Stati Uniti).

(Caracas, 1981) Juan Sebastián Vásquez ha iniziato la sua carriera come copy producer per HBO Latin America Group. Da allora ha lavorato nel campo della cinematografia. Ha partecipato a produzioni tra cui: Ahora no puedo (Roser Aguilar, 2011), Miglior Cortometraggio ai Gaudí Awards 2011; Open 24h (Carles Torras, 2011). Come direttore della fotografia, ha partecipato a lungometraggi tra cui: Callback (Carles Torras, 2017), Miglior Lungometraggio, Miglior Sceneggiatura e Miglior Attore al Festival di Malaga 2016; The Paramedic (Carles Torras, 2020), Netflix original.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//grushoungy.com/4/6884838