Alcuni giorni fa vi abbiamo anticipato HDgreen con un sondaggio e con la recensione di Ambrogio, un robot taglia erba che ha catturato l’attenzione di molti. Oggi, in occasione della giornata mondiale dell’ambiente, vi presentiamo il progetto HDgreen nella sua interezza.

HDgreen non è una novità internamente ad HDnetwork e ne parliamo ormai da almeno 3 anni e fa parte di un rinnovamento del sito e dei contenuti che progettiamo da tempo e che ha avuto alcune battute di arresto durante il corso del tempo. Un verticale dalla lunga gestazione sotto la guida di Luigi Melita, che abbiamo iniziato a mettere in piedi ben prima della pandemia e che finalmente arriva oggi online. Si tratta di uno spazio in evoluzione e che, in questa prima fase di lancio, sarà integrato all’interno della linea editoriale di HDblog e andrà a popolare la home page in modo simile a quello che accade con HDmotori (anche se non tutte le news motori appaiono nella home di HDblog).

Contenuti che avranno un’indicazione HDgreen.it e che saranno facilmente riconoscibili all’interno del feed delle news. Una scelta che ci permetterà di ampliare la nostra linea editoriale e che coprirà tutte le novità del mondo dell’energia, della mobilità sostenibile e delle iniziative che consentono di contenere consumi sfruttando le ultime novità tech del mercato. HDgreen è il naturale allargamento di HDnetwork che, nato inizialmente come blog personale, si è allargato sempre di più abbracciando tecnologia, motori e adesso il mondo green che contiene gran parte dei temi che già da anni trattiamo in modo blando ma senza una casa ben strutturata in cui inserirli.


HDgreen oggi apre con un menu principale che permette di avere filtri più specifici su alcune categorie e un’interfaccia grafica che riprende il layout familiare di HDblog e HDmotori. Nessuno stravolgimento o cambiamento estetico per creare continuità e familiarità nei confronti di chi legge il sito da anni. Novità che però avverranno in futuro e che vi iniziamo ad anticipare.

Un percorso fatto di persone e da persone

Come accennato all’inizio, HDgreen è un’idea nata anni fa, sviluppata e progettata insieme ad un importante rinnovamento del sito che molti di voi ricorderanno ma che ancora non è arrivato. Da sempre HDnetwork è una realtà fatta da persone e negli anni abbiamo avuto la fortuna di avere tutti i principali protagonisti e protagoniste del techweb all’interno della nostra realtà. Persone che sono cresciute, che sono rimaste o che hanno scelto altre strade personali legate o meno al settore editoriale ma che hanno sempre lasciamo un segno all’interno del percorso del sito e dell’azienda.

Cambiamenti, novità e ristrutturazioni che hanno coinvolto anche lo sviluppo del sito stesso. Non tutto infatti va sempre come ipotizzato, soprattutto se le novità sono molto grandi e il progetto estremamente ambizioso e qualche battuta di arresto è spesso necessaria per concentrare le forze su elementi più importanti in determinati momenti. A questo si aggiunge la traformazione del mondo online negli ultimi 10 anni e la fruizione dei contenuti digitali da parte delle nuove generazioni.

Nel 2008, quando insieme a Giuseppe Spina fondammo HDblog, l’informazione offerta era di tutt’altro tipo e la linea editoriale di allora sarebbe totalmente impossibile da portare avanti oggi. Modding, ROM, novità tecnologiche che ogni 6 mesi cambiavano completamente il settore raddoppiando caratteristiche, potenza e rendendo obsoleti i dispositivi dell’anno precedente; software che ogni anno erano totalmente diversi con Android che ci ha messo quasi un decennio a fare pace con sé stesso, sono solo alcuni degli elementi che prima erano ingredienti fondamentali dell’informazione tecnologica online e che oggi invece sono condimenti accessori.

HDBLOG COME APPARIVA A OTTOBRE 2008

Le novità hardware sono ormai poche, l’appiattimento estetico quasi totale e la longevità dei prodotti è aumentata talmente tanto che cambiare uno smartphone ogni 2 anni è considerabile uno sfizio più che una vera necessità.

Un decennio che ha visto anche importantissimi stravolgimenti in Google e nel modo in cui i contenuti emergono online all’interno delle ricerche. La SEO, per usare una parola semplice, è cambiata completamente e con lei sono variate moltissime logiche dell’editoria che sono andate in una sola macro direzione: cercare qualunque modo per riuscire a uscire all’interno dei sistemi Google, che siano ricerche, video, discover o altro. Al contempo sono passate le generazioni e il Millennial che era appassionato di tecnologia, oggi ha oltre 40anni e ha lasciato il posto alla Gen Z che è nativa digitale e che non ha più interesse nei Forum, nei gruppi di discussione ma si diverte all’interno del mondo Social in tutte le sue possibili forme.

Cambiamenti della società, del modo di fruire il web e dell’informazione che passano quindi da tantissimi elementi e che devono essere considerati da una realtà che vive online e che cambia nel tempo.

BlazeMedia, un nuovo sprint con tanti cambiamenti

E se gli ultimi anni li possiamo considerare una piccola era glaciale per HDnetwork che ha portato a un’ibernazione dello sviluppo, da qualche mese avrete sicuramente notato cambiamenti più o meno visibili e novità che piano piano stanno andando online. Se HDgreen è il protagonista di oggi, da diverse settimane avrete notato nuovi spazi per alcuni contenuti, una nuova gestione dei cookie, il nuovo logo, un nuovo footer, una nuova pagina aziendale e ovviamente lo spostamento del forum su Discord.


Cambiamenti avvenuti dopo l’arrivo di BlazeMedia, azienda diventata proprietaria di HDnetwork e che ha preso in mano il progetto editoriale e lo sviluppo del sito. Uno sviluppo che quindi finalmente è ripartito e che prenderà a piene mani dal concept ambizioso precedentemente ideato ma mai andato online, aggiornandolo e migliorandolo ancora.

Una scelta che è stata fatta per dare continuità al sito, alla linea editoriale, sbloccandola e potendo permettere l’ampliamento del network, l’aumento dei contenuti e della produzione editoriale. Un innesto avvenuto da pochissime settimane e che ancora deve radicarsi e trovare la giusta alchimia all’interno delle varie aree di sviluppo, ma che ha già dimostrato un grande e importante cambio di marcia.

Non tutto è ancora perfetto e soprattutto al momento nulla è stato sviluppato sulla nuova idea di HDnetwork. È necessario prima rivedere l’attuale sito, migliorarlo e ottimizzarlo per poi procedere a un completo rifacimento che avverrà per step e dunque un passo alla volta, un pezzettino alla volta. Magari tra qualche mese vedrete nuovi menu, nuove icone o nuove funzionalità. Presto avvieremo il rifacimento della sezione schede tecniche e dei filtri presenti e piano piano tutto verrà rivisto sulla base dell’attuale piattaforma per poi arrivare al cambio di interfaccia che annunceremo quando saremo pronti.

Un processo quindi ancora lungo che non sarà esente da qualche bug, errore momentaneo di layout o qualche contenuto in un posto diverso da dove era previsto. L’obbiettivo rimane comunque sempre quello di potervi offrire un’informazione ampia, puntuale e continuativa migliorando al contempo l’usabilità del sito, aumentando i servizi e sviluppando nuovi modi per poter interagire e trovare i contenuti che vi interessano.

Oggi comunque è il giorno di HDgreen e delle novità editoriali legate al mondo dell’energia, risparmio energetico, ambiente e non solo visto che i prodotti tech per la nostra casa sono solo all’inizio della loro espansione. Buona lettura…

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//vaikijie.net/4/6884838