“La Basilicata è ben governata da Bardi: c’è un buon governo, lui è una persona perbene, quindi merita di continuare a governare. Escludo un passo indietro, c’è da lavorare insieme”. Lo afferma il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ai microfoni di Radio24.

“Prematuro parlare delle liste alle europee: siamo a gennaio e si vota a giugno. Non è uno scandalo se i leader si candidano per attirare i voti – ha detto poi Tajani -. Gli elettori lo sanno che poi non andranno a fare i parlamentari europei. Noi aspettiamo per decidere il Congresso di metà febbraio di Roma il 23 e 24 quando Forza Italia eleggerà il suo segretario. Io sono candidato”.

“Berlusconi è irripetibile per genialità, forza politica, forza elettorale. Non esiste il suo erede, non sono io il suo erede. Gli eredi sono tutti gli elettori di Forza Italia”, ha aggiunto il ministro degli Esteri.

Per quanto riguarda il Medio Oriente, Antonio Tajani, sempre ai microfoni di Radio24, ha affermato che “gli oltre 1.000 militari italiani in Libano sono là per una missione dell’Onu. Qualora servisse a Gaza, in una fase di transizione, una missione di pace, noi siamo pronti a inviare i nostri militari con l’Onu come portatori di pace. Non c’è nessuna richiesta americana di allargare la missione libanese al riguardo”. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//augailou.com/4/6884838