Nelle ultime settimane hanno iniziato a rincorrersi alcune interessanti voci su un eventuale prosieguo della trilogia di Spider-Man portata sul grande schermo da Sam Raimi nei primi anni 2000.

Inevitabilmente queste indiscrezioni hanno creato fibrillazione tra i fan, dal momento che grazie a Spider-Man: No Way Home del MCU Tobey Maguire ha avuto l’occasione di ritornare sul grande schermo nei panni della sua incarnazione di Peter Parker.

A gettare un po’ di acqua sul fuoco nelle ultime ore è stato lo stesso regista Sam Raimi, il quale pur ammettendo che amerebbe tornare a lavorare sulla sua saga, ha svelato in un recente intervento come ad ora non ci sia molto di concreto:

«Beh, in realtà non ne ho ancora sentito parlare. Ho letto dei rumor in rete, ma in realtà non ci sto ancora lavorando. Voglio dire, Marvel e Columbia hanno già così tanto successo con gli attuali film di Spider-Man e il loro arco narrativo, non so se torneranno da me per dirmi “Beh, signori, possiamo anche raccontare quella storia!”. Non sono sicuro di tutto questo, però adoro tutti i nuovi film di Spider-Man. Ho amato Spider-Man: No Way Home. È stato davvero potente rivedere Tobey Maguire in quel film

Il filmmaker ha poi aggiunto:

«Non ho parlato con Tobey di un possibile Spider-Man 4, ma forse Marvel o la Columbia Pictures lo hanno fatto. Dal canto mio ho appena lavorato con i Marvel Studios a un film chiamato Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Quindi sono in ottimi rapporti con loro. Sono sicuro che ne avrei sentito parlare se fosse in lavorazione. Penso di sì. Non lo so

Dopo il primo iconico film arrivato nel 2002, Raimi ha poi diretto il sequel due anni dopo mentre nel 2007 è arrivato Spider-Man 3. Raimi è poi tornato a lavorare su un personaggio Marvel nel 2022 quando ha diretto Doctor Strange nel multiverso della follia, film che ha riavviato i suoi rapporti con i Marvel Studios.

Dopo il mezzo flop del terzo film, il quarto capitolo della saga era a un passo dall’essere realizzato, ma a causa di alcune grandi divergenze creative tra lo stesso Sam Raimi e la Sony non se ne fece più nulla. Il personaggio di Tobey Maguire è poi tornato sul grande schermo nel film del Marvel Cinematic Universe Spider-Man: No Way Home, nel 2021, dove ha condiviso la scena con gli altri Peter Parker cinematografici interpretati da Andrew Garfield e Tom Holland.

Cosa ne pensate delle parole di Sam Raimi? Fatecelo sapere nei commenti!

Leggi anche: Un altro Spider-Man di Sam Raimi è possibile? Il regista fa sognare i fan dell’Uomo Ragno

Foto: Columbia Pictures

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//putchumt.com/4/6884838