Home Notizie Estranei: la colonna sonora del film “All of Us Strangers” di Andrew Haigh (Al cinema)

Ascolta le musiche di Emilie Levienaise-Farrouch e le canzoni della colonna sonora di “All of Us Strangers” al cinema con Andrew Scott e Paul Mescal.

3 Marzo 2024 14:54

Dal 29 febbraio nei cinema italiani con Searchlight Pictures Italia e Walt Disney Estranei (All of Us Strangers), lungometraggio scritto e diretto regista britannico Andrew Haigh (“Weekend” e “Charley Thompson”). Il film, ispirato al romanzo omonimo di Taichi Yamada (1987), è un viaggio personale e doloroso nel tempo con protagonisti due degli attori irlandesi più amati della nostra epoca: Andrew Scott e Paul Mescal, recentemente nominato all’Oscar per l’interpretazione in “Aftersun”.

Video Interviste con il regista Andrew Haigh e gli attori Andrew Scott, Paul Mescal e Claire Foy che parlano del film Estranei al cinema dal 29 febbraio.

Una notte, nel suo condominio quasi vuoto nella Londra contemporanea, Adam (Andrew Scott) ha un incontro casuale con un misterioso vicino di casa, Harry (Paul Mescal), che spezza il ritmo della sua vita quotidiana. Mentre si sviluppa una relazione tra i due, Adam è ossessionato dai ricordi del passato e viene spinto a tornare nella città di periferia in cui era cresciuto e alla casa in cui viveva da bambino, dove i suoi genitori (Claire Foy e Jamie Bell) sembrano ancora vivi, con lo stesso aspetto che avevano nel giorno della loro morte, trent’anni prima.

Estranei – La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono della compositrice Emilie Levienaise-Farrouch (Only You, Living, La battaglia dimenticata, Censor, Rocks, The Strays).
  • La colonna sonora del fim include i brani: The Power of Love di Frankie Goes to Hollywood / She Who Dares (Big Band Original) di Colman Brothers / Johnny Come Home di Fine Young Cannibals / Is This Love? di Alison Moyet / Build di The Housemartins / I Don’t Want to Set the World on Fire di The Ink Spots / I Want a Dog (2018 Remaster) e Always on My Mind di Pet Shop Boys / Promised Land di Joe Smooth/ Death of a Party (12″ Death) di Blur / If I Could See the World (Through the Eyes of a Child) di Patsy Cline.

Il regista Andrew Haigh sull’uso della canzone “The Power of Love” di Frankie Goes To Hollywood: L’idea che amassi quella canzone quando ero un ragazzino queer di 11 anni che viveva nella periferia dell’Inghilterra e che avrei potuto metterla in un film anni e anni dopo, e ora essere molto aperto riguardo alla mia sessualità, è qualcosa che non avrei mai pensato fosse una possibilità. E posso fare un film con contenuti queer – ancora una volta, qualcosa che non avrei mai pensato fosse una possibilità. E ho una relazione, che è, ancora una volta, qualcosa che non avrei mai pensato fosse una possibilità. Ero tipo “Fan*ulo Lo farò alla fine del film”. Non potevo assolutamente non farlo. Non mi importerebbe nemmeno se non piacesse a nessuno.

Emilie Levienaise-Farrouch – Note biografiche

Ascolta le musiche di Emilie Levienaise-Farrouch e le canzoni della colonna sonora di "All Of Us Strangers" al cinema con Andrew Scott e Paul Mescal.
Emilie Levienaise-Farrouch  (Photo by Michael Buckner/Deadline via Getty Images)

Levienaise-Farrouch è una compositrice e artista che vive a Londra, candidata all’Ivor Novello Award e al BIFA e premiata con l’HMMA. Emilie ha composto la colonna sonora del film candidato al BAFTA, al Golden Globe e all’Oscar Living, interpretato da Bill Nighy e Aimee Lou Wood, distribuito da Sony Picture Classics.

La sua filmografia precedente comprende La battaglia dimenticata, piazzatosi al primo posto nella lista dei film più visti su Netlix nelle prime settimane della sua uscita, e Censor, distribuito da MGM, la cui colonna sonora è stata rilasciata su vinile e in formato digitale da Invada Records (Il potere del cane, Monos – Un gioco da ragazzi, Moonlight).

La filmografia di Levienaise-Farrouch comprende inoltre The Sheik and I, diretto dal regista iraniano-americano Caveh Zahedi; il film di formazione di Sarah Gavron Rocks, premiato con il BAFTA, e il film candidato al BAFTA Only You, esordio alla regia di Harry Wootliff, la cui colonna sonora ha ottenuto più di 4 milioni di ascolti su Spotify. Nel 2023 ha scritto la colonna sonora del film di Nathaniel Martello White The Strays, distribuito su Netflix, che si è piazzato ai primi pos5 nelle classifiche delle pia)aforme internazionali.

Levienaise-Farrouch ha collaborato con le artiste visive Danica Dakic, Alice May Williams e Natasha Caruana, scrivendo le musiche per installazioni video esposte al Jerwood Project Space, alla Speke Hall, all’ODI e al festival fotografico di Arles. Nel 2013 ha ricevuto l’Emerging Excellence Award dal Musician Benevolent Fund, mentre nel 2015 le è stato affidato il compito di creare una passeggiata sonora per il Parco Olimpico di Londra. Molti strumentisti classici le hanno commissionato la scrittura di pezzi per il loro repertorio.

Come artista, Levienaise-Farrouch ha pubblicato tre album con una nuova e prestigiosa etichetta dedicata alla musica classica, 130701, e si è esibita alla Union Chapel, al Barbican e ai BBC Proms.

Ascolta le musiche di Emilie Levienaise-Farrouch e le canzoni della colonna sonora di "All Of Us Strangers" al cinema con Andrew Scott e Paul Mescal.

1. Overture (1:50)
2. Harry (2:02)
3. Childhood Objects (1:53)
4. Park (5:25)
5. Come Back Soon (2:45)
6. Remember to Breathe (2:37)
7. You Were Just a Boy (3:42)
8. Always Running Away (3:40)
9. Drifting Over the Edge (5:09)
10. Can I Hug You Now (2:08)
11. Parents’ Bed (8:13)
12. Where Would We Go (2:14)
13. Sleeping in Their Bed (2:35)
14. Always Be Alone (3:35)
15. Whose House Is This (1:40)
16. Don’t Say It (2:26)
17. Diner (4:22)
18. Harry’s Flat (8:06)

La colonna sonora di “Estranei” è disponibile su Amazon.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//soojoafaleh.com/4/6884838