Home Commedia The Holdovers – Lezioni di vita: secondo trailer italiano del film con Paul Giamatti (Al cinema dal 18 gennaio)

Nei cinema italiani con Universal Pictures la nuova commedia di Alexander Payne regista di “Paradiso amaro” e “Nebraska”.

7 Gennaio 2024 10:35

Dal 18 gennaio 2024 nei cinema italiani con Universal Pictures The Holdovers – Lezioni di vita. Dall’acclamato regista Alexander Payne (Paradiso amaro), il film racconta la storia di uno scontroso professore (Paul Giamatti) di una scuola privata del New England, che rimane nel campus durante le vacanze di Natale per sorvegliare gli studenti che non possono tornare a casa. Alla fine stringe un improbabile legame con uno di loro, un ragazzo strambo e problematico (l’attore emergente Dominic Sessa), e con la cuoca della scuola, il cui figlio risulta di recente disperso in Vietnam (Da’Vine Joy Randolph).

The Holdovers – Trama e cast

Paul Giamatti veste i panni di Paul Hunham, un professore aggiunto di storia antica – disprezzato in maniera compatta da studenti e corpo docente – che rimane bloccato alla Barton Academy con i ragazzi che non possono tornare a casa per le festività. Si tratta della punizione per aver bocciato uno studente di alto profilo, il cui padre ha da poco finanziato il rinnovamento della palestra scolastica. Grazie a una sorta di miracolo natalizio, che si manifesta grazie al cuore di un padre che cambia i propri programmi – il dinamico gruppo di ragazzi che sarebbe stato sotto la responsabilità di Hunham si riduce rapidamente a uno solo: Angus Tully, interpretato da Dominic Sessa al suo film di debutto. Angus è un ragazzo intelligente ma sta facendo del proprio meglio per gestire le complesse dinamiche famigliari. A rimanere bloccata a scuola c’è anche Mary Lamb, interpretata da Da’Vine Joy Randolph, capo cuoca della scuola, il cui unico figlio Curtis, da poco diplomato a Barton, è stato ucciso in Vietnam. Ancora nel vortice del proprio lutto, Mary decide di rimanere a Barton perché è l’ultimo posto dove è stata al fianco del ragazzo. Lasciato al proprio destino nella scuola vuota, il bizzarro trio vivrà un’esperienza fatta di avventure, sorprese e in conclusione un’inattesa dinamica familiare.

Focus Features presenta una produzione Miramax con Paul Giamatti (Sideways – In Viaggio con Jack, Cinderella Man – Una Ragione Per Lottare); Da’Vine Joy Randolph (Dolemite is My Name, Only Murders in the Building); Dominic Sessa; e Carrie Preston (The Good Wife, Il Matrimonio Del Mio Migliore Amico – My Best Friend’s Wedding).

The Holdovers – Nuovo trailer italiano

  • “The Holdovers – Lezioni di Vita” è diretto dal vincitore del Premio Oscar Alexander Payne (Sideways – In Viaggio Con Jack, Paradiso Amaro – The Descendants) da un soggetto di David Hemingson (Kitchen Confidential).
  • Kevin Tent (Paradiso Amaro – The Descendants) ha curato il montaggio, Ryan Warren Smith (Wendy and Lucy, True Detective) è lo scenografo, la costumista è Wendy Chuck (A Proposito di Schmidt – About Schmidt, The Descendants), il direttore della fotografia è il vincitore dell’Emmy Award Eigil Bryld (In Bruges – La Coscienza dell’Assassino) e le musiche sono di Mark Orton (Nebraska).
  • Prodotto da Mark Johnson (Rain Man – L’Uomo della Pioggia, Breaking Bad), il candidato Emmy Bill Block (Halloween) e Hemingson, con i produttori esecutivi Chris Stinson, Tom Williams, Andrew Golov, e Thom Zadra.

Note di produzione – La strada verso The Holdovers

Più di un decennio fa, Alexander Payne ha visto un film francese abbastanza sconosciuto, Vacanze InCollegio – Merlusse (1935), dell’acclamato autore Marcel Pagnol. “Dopo averlo visto, non mi ha più lasciato,” ricorda Payne. Il regista si è da subito convinto che Vacanze In Collegio – Merlusse, la storia di un gruppo di studenti liceali abbandonati con un insegnante poco amato durante le pause festive, potesse essere una perfetta premessa per una nuova storia.

La fortuna ha voluto che poco dopo sulla scrivania di Payne arrivasse un soggetto che ha rafforzato le sue convinzioni, “David Hemingson aveva scritto un pilota ambientato in un collegio maschile ed era meravigliosa,” confessa Payne. “L’ho chiamato e ho subito dovuto chiarire che non avevo intenzione di lavorare su quel progetto, ma volevo sapere se avrebbe preso in considerazione l’ipotesi di scrivere la sceneggiatura di un lungometraggio basato su un’idea diversa.”

Payne ha tipicamente scritto le proprie sceneggiature, come nel caso di Sideways – In Viaggio con Jack e Paradiso Amaro – The Descendants, per cui ha vinto in entrambi i casi il Premio Oscar per Miglior Sceneggiatura Non Originale, e anche in questo caso si è impegnato nell’ideazione e nello
sviluppo creativo di The Holdovers. Il regista è rimasto impressionato dal talento e dal rapporto che si è creato con Hemingson nella gestione del materiale. “David ha fatto un lavoro meraviglioso,” osserva Payne. “Ha un innegabile senso della struttura e del dialogo.”

Hemingson ricorda come dal nulla sia arrivata la proposta di lavoro da parte di Payne. “È stato incredibilmente gratificante perché lo considero uno dei miei modelli,” afferma lo sceneggiatore.

La prima versione scritta da Hemingson era ambientata in una scuola degli anni ’80, ma Payne ha subito chiarito di avere una storia molto precisa in mente, esattamente dieci anni prima. “Alexander l’ha messa in questa maniera: è la storia di persone sole, a Natale, e di come il loro rapporto si evolva in una serie di avventure,” spiega Hemingson. “C’è una ragione che spiega il motivo per cui Alexander possa essere considerato un grande scrittore ed è la sua cultura umanista. Il suo obiettivo tende sempre a presentare vicende dal punto di vista umano e mi ha sempre incoraggiato a fare altrettanto. Gli sarò per sempre grato per come mi ha guidato in questa esperienza. Alexander punta a portare sullo schermo l’essere umano nel pieno della sua potenza.”

The Holdovers – Il poster italiano

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//dukingdraon.com/4/6884838