Home Pietro Castellitto Enea: nuovo trailer ufficiale del film di Pietro Castellitto (Al cinema dall’11 gennaio)

Secondo trailer di “Enea”, il nuovo film da regista e protagonista per Pietro Castellitto nei cinema con Vision Distribution.

9 Dicembre 2023 11:53

Dall’11 gennaio nei cinema italiani con Vision Distribution Enea, il nuovo film da regista e protagonista di Pietro Castellitto, alla sua secondo prova dietro al macchina da presa dopo l’ottimo esordio con I Predatori. Castellitto ha descritto Enea come: “Un gangster movie senza la parte gangster. Una storia di genere senza il genere”.

Enea video red carpet e trailer del film di Pietro Castellitto in Concorso a Venezia 80

Enea – Trama e cast

La trama ufficiale: Enea (Pietro Castellitto) rincorre il mito che porta nel nome, lo fa per sentirsi vivo in un’epoca morta e decadente. Lo fa assieme a Valentino (Giorgio Quarzo Guarascio), aviatore appena battezzato. I due, oltre allo spaccio e le feste, condividono la giovinezza. Amici da sempre, vittime e artefici di un mondo corrotto, ma mossi da una vitalità incorruttibile. Oltre i confini delle regole, dall’altra parte della morale, c’è un mare pieno di umanità e simboli da scoprire. Enea e Valentino ci voleranno sopra fino alle più estreme conseguenze. Tuttavia, droga e malavita sono l’ombra invisibile di una storia che parla d’altro: un padre malinconico, un fratello che litiga a scuola, una madre sconfitta dall’amore e una ragazza bellissima, un lieto fine e una lieta morte, una palma che cade su un mondo di vetro. È in mezzo alle crepe della quotidianità che l’avventura di Enea e Valentino lentamente si assolve. Un’avventura che agli altri apparirà criminale, ma che per loro è, e sarà, prima di tutto, un’avventura d’amicizia e d’amore.

Il cast include anche Benedetta Porcaroli Chiara Noschese, Giorgio Montanini, Adamo Dionisi, Matteo Branciamore, Cesare Castellitto Clara Galante, Paolo Giovannucci e con Sergio Castellitto.

Enea – Il secondo trailer ufficiale

Cast tecnico & Team produzione

Fotografia di Radek Ladczuk / Montaggio di Gianluca Scarpa / Scenografia di Massimiliano Nocente / Costumi di Andrea Cavalletto / Musica di Niccolò Contessa / Trucco di Giovanna Turco / Acconciature di Mauro Tamagnini / Casting Francesco Vedovati / Aiuto regia Andrea Vellucci / Suono in presa diretta Alessandro Palmerini / Organizzatore generale Corso Codecasa

Supervisore di produzione Daniele Platania / Produttore esecutivo Betta Olmi / Produttore esecutivo Elena Recchia / Produttore creativo Nicola Lusiardi / Produttore delegato Valentina Avenia

Prodotto da Lorenzo Mieli & Luca Guadagnino / Una produzione The Apartment Pictures, Società del gruppo Fremantle, Vision Distribution, Società del Gruppo SKY e Frenesy production / In collaborazione con Giovane Film / In collaborazione con SKY / In collaborazione con Prime Video

Note di regia

Enea è un gangster movie senza la parte gangster. Una storia di genere senza il genere. La componente criminale del film viaggia silenziosa su un binario nascosto, e sopraggiunge improvvisa nelle fessure dei rapporti quotidiani, sconvolgendo i protagonisti ignari. L’idea era quella di creare una narrazione dove il punto di vista dello spettatore combaciasse con quello di chi subisce il narcotraffico: all’improvviso si può vincere e all’improvviso si può morire, e nessuno saprà mai il perché. I protagonisti sono mossi dal mistero della giovinezza. Non fanno quello che fanno né per i soldi né per il potere. Ma forse per vitalità, per testare il cuore, per capire fino a che punto ci si possa sentire vivi oggi, all’alba di questo nuovo millennio, saturo di guerre raccontate e di attentati soltanto visti. [Pietro Castellitto]

Pietro Castellitto – Note biografiche

Pietro Castellitto (Photo by Andrea Staccioli/Insidefoto/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Pietro Castellitto è nato a Roma nel 1991. Figlio dell’attore Sergio Castellitto e della scrittrice Margaret Mazzantini, compare piccolissimo nell’opera prima del padre “Libero Burro” (1998). Dopo altre esperienze in famiglia, tra cui “Venuto al mondo” (2012), viene scelto da Lucio Pellegrini per il film “È nata una star?” (2012). Abbandona quindi la recitazione per concentrarsi sulla scrittura. Ha studiato filosofia alla Sapienza di Roma. Valutando l’ipotesi di diventare professore, comprende prestissimo di non esserne in grado. Si laurea nel 2014. L’anno stesso scrive la sua prima sceneggiatura, I predatori, opera che vedrà la luce nel 2020, prodotta da Fandango. Dopo un’esperienza miserevole come assistente alla regia sul set del padre (“Fortunata”, 2017) torna a recitare ne “La profezia dell’armadillo” (2018). Viene nel frattempo scelto da Gabriele Mainetti per il film “Freaks Out”. Seguiranno poi la serie tv Un capitano, in cui interpreta Francesco Totti e il film per Netflix “Rapiniamo il Duce”. Nel 2021 pubblica il suo primo romanzo: “Gli Iperborei”. E l’anno seguente scrive “Enea”, prodotto da The Apartment e in concorso ufficiale all’ottantesima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//teksishe.net/4/6884838