EGNA. Una donna sui 70 anni intossicata (ma non in gravi condizioni) è il bilancio di un incendio verificatosi nel tardo pomeriggio in un appartamento di Egna. Le conseguenze avrebbero potuto essere peraltro ben più gravi. Se non fossero intervenuti due passanti – entrambi con una lunga esperienza nel mondo dei soccorsi – l’allarme sarebbe scattato sicuramente più tardi e i danni sarebbero stati sicuramente maggiori.

«L’incendio – spiega il comandante dei vigili del fuoco volontari di Egna Johannes Bertignoll – si è sviluppato in una stanza, forse per il coinvolgimento di una stufa o della cenere della stessa, ma tutte le porte erano aperte e quindi il fumo si è propagato in tutta l’abitazione». Rilevanti, in ogni caso, i danni così come è da valutare l’agibilità immediata dello stabile. Serviranno sicuramente dei lavori importanti per rimetterlo a posto.

La nube di fumo e l’intervento in via San Rocco.

In base alle prime informazioni raccolte un passante ha notato il fumo uscire da una finestra di un edificio residenziale in via San Rocco e ha chiamato immediatamente i soccorsi. Un altro passante che si trovava nelle immediate vicinanze e ha notato l’incendio non ha esitato – avendo esperienza nel campo – ad entrare nell’appartamento, dove ha trovato l’inquilina e l’ha accompagnata fuori. I vigili del fuoco volontari di Egna, arrivati poco dopo, hanno spento l’incendio e liberato l’alloggio dal fumo con l’ausilio dei ventilatori. La donna ha subito una leggera intossicazione, è stata presa in cura dal personale della Croce Bianca e trasportata al San Maurizio. I carabinieri della compagnia di Egna stanno ancora indagando per stabilire le cause dell’incendio.


I due eroi della giornata: un ex pompiere e un volontario del soccorso alpino.

Come è stato possibile appurare a salvare la vita alla donna sono stati Heinz Zanotti, uno dei vecchi comandanti dei vigili del fuoco volontaridi Egna, e un soccorritore del Cnsas della Bassa Atesina. Entrambi hanno dimostrato coraggio e senso civico.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//doostozoa.net/4/6884838