Uno dei titoli che abbiamo coperto quest’anno è stato RoboCop: Rogue City, un titolo che mescola l’azione degli sparatutto a fasi puramente investigative. A quanto pare, l’opera di Teyon è risultata una delle più apprezzate del 2023, quantomeno dai giocatori PC che continuano a pubblicare recensioni per lo più positive.

In effetti, non si può negare che almeno dal punto di vista tecnico, il team di sviluppo sia riuscito a sfruttare brillantemente l’Unreal Engine 5 offrendo una riproduzione di Detroit estremamente fedele soprattutto nelle atmosfere. Illuminazione, texture e riflessi vengono gestiti magistralmente rendendo talvolta gli scenari quasi fotorealistici.

Il gameplay, invece, risulta piuttosto semplice, quasi rudimentale, ma pare non abbia impedito ai giocatori di apprezzare il titolo. D’altronde, già solo il volto di Peter Weller, interprete dei film originali, appariva come un’ottima premessa. Dalle recensioni, infatti, emerge un vero e proprio amore verso il film degli anni ’80 da parte degli sviluppatori, i quali hanno rilasciato un’esperienza che sembra mettere d’accordo tutti: è un cult per gli appassionati del personaggio e un gioco divertente per chi si approccia a RoboCop per la prima volta.

Tra le recensioni, in molti hanno definito il gioco come una sorpresa per il 2023, anno segnato da molte grandi uscite certo, ma anche da alcune aspettative inattese. Anche l’editore, Nacon, si è detto soddisfatto dei risultati ottenuti superando le 60.000 copie vendute durante la prima settimana solo su Steam.

La storia si posiziona tra il primo e il secondo film e per il momento non sono stati esposti piani per un eventuale sequel. Tuttavia, considerato il successo inaspettato di questo capitolo, non è da escludere che a Teyon venga affidato nuovamente il progetto per un altro gioco basato sul franchise del cyberpoliziotto.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//iglegoarous.net/4/6884838