RACINES. Il giorno dopo la tragedia sfiorata, Racines tira un sospiro di sollievo. Dei 65 sciatori presenti sulla seggiovia Wasserfalleralm ieri, 23 dicembre, al momento del crollo di un albero sulle funi, solo quattro sono rimasti feriti, uno in maniera grave ma non è in pericolo di vita. 

E’ stata una raffica improvvisa di vento quella che sradicato alcuni alberi che sono finiti sulle funi portanti dell’impianto che collega l’albergo Blosegg al paese. L’impianto si è bloccato, ma l’impatto ha fatto oscillare i sedili e i 65 sciatori che erano seduti sono stati tratti in salvo dai soccorritori.

Oggi, 24 dicembre, il sindaco di Racines, Sebastian Helfer ha effettuato un soprallugio sul luogo dell’impatto e ha spiegato che i soccorsi sono stati immeditati ed efficienti. «Ogni anno la protezione civile si tiene in allenamento con esercitazioni che replicano situazioni del genere, quindi gli uomini accorsi sapevano come muoversi» ha concluso. 

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//whulsaux.com/4/6884838