Anche alle leggende capita ogni tanto di fare una terribile gaffe. In un’intervista con The Times in occasione della promozione di Napoleon, Ridley Scott ha raccontato un divertente aneddoto risalente al 1979 e a quella volta che… mandò a quel paese Stanley Kubrick.

Secondo il racconto, il regista di 2001: Odissea nello spazio rimase piuttosto impressionato da Alien e in particolare dalla scena in cui la creatura aliena fuoriesce dal torace di Kane, al punto che decise di telefonare direttamente a Scott per fargli i suoi complimenti. Quest’ultimo, però, non si aspettava certo di ricevere una telefonata di Kubrick in persona e finì per fraintendere pensando a uno scherzo telefonico!

«Disse: “Sono Stanley Kubrick”, e io risposi: “Ma vaffanc**o!” – ha raccontato il regista a The Times – E lui: “No, no, sono Stanley Kubrick! Ho visto Alien, come hai fatto a far uscire quella creatura dal petto del tizio? Mi ha spaventato a morte”».

Fortunatamente la gaffe non compromise il rapporto tra i due registi: durante la lavorazione di Blade Runner, fu proprio Scott a telefonare al collega per chiedergli “in prestito” una parte del girato di The Shining, su richiesta dello studio che pretendeva un finale più speranzoso (elemento poi eliminato nella director’s cut del 1992).

E paradossalmente, c’è un collegamento anche con l’ultimo lavoro di Ridley Scott: Stanley Kubrick scrisse una sceneggiatura per un film incentrato sulla figura di Napoleone Bonaparte, progetto che però non riuscì mai a vedere la luce. Il biopic è stato ora diretto proprio dalla mano di Scott e arriverà al cinema in Italia il 23 novembre, con  il premio Oscar Joaquin Phoenix nel ruolo dell’imperatore e Vanessa Kirby in quello di sua moglie Giuseppina di Beauharnais.

Fonte: CBR
Foto: Michael Ostuni/Patrick McMullan via Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//pivonoms.net/4/6884838