Il presidente russo Vladimir Putin ha definito la conferenza che si terrà in Svizzera sull’Ucraina, dove la Russia non è stata invitata, un “freak show”, un fenomeno da baracconi. Lo riporta la Tass. 

 “La Russia è pronta ai colloqui sull’Ucraina, ma senza imporre a Mosca alcuna posizione non basata sulla realtà” ha detto Putin. “Adesso, come sapete, si sta diffondendo l’idea di tenere una specie di conferenza in Svizzera; lì non siamo invitati, inoltre pensano che non dovremmo essere lì, mentre dicono che senza di noi è impossibile decidere qualsiasi cosa. E poiché non andremo lì, questo è solo una sorta di panopticon (carcere, ndr), e loro dicono che ci rifiutiamo di parlare”, ha precisato Putin in un incontro con il presidente bielorusso Alexander Lukashenko. 

 “In assenza della Russia, i partecipanti alla conferenza sull’Ucraina in Svizzera non potranno che concordare un’ulteriore escalation”. E’ la previsione del presidente bielorusso Alexander Lukashenko durante un incontro con il suo omologo russo Vladimir Putin a Mosca. Lo riporta la Tass. “Come ho già detto, crediamo che potranno solo accordarsi su un’ulteriore escalation di questo conflitto. Come può essere possibile un processo di pace senza la Russia?”, ha sottolineato Lukashenko. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//glogopse.net/4/6884838