BOLZANO. Primo colpo di scena in consiglio provinciale nella giornata che dà il via libera alla nuova giunta Kompatscher. Arnold Schuler non ottiene i 19 voti necessari per l’elezione a presidente del consiglio: l’ex assessore si è fermato a quota 17, due voti in meno del necessario. 

Schuler aveva fatto un passo indietro dalla giunta per consentire un ricompattamento della Svp: al suo posto nell’esecutivo è entrato l’ex vicesindaco di Bolzano Luis Walcher.

Al primo scrutinio, 17 voti sono andati a Schuler, 16 a Sven Knoll (STF) e due astenuti.

Nel secondo scrutinio Schuler ha ricevuto 16 voti, Sven Knoll 5, Josef Noggler 11, Christian Bianchi uno. Due schede bianche. 

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//thefacux.com/4/6884838