Nonostante i suoi limiti in termini di funzionalità, Paint rimane uno dei software più amati per la gestione delle immagini. D’altronde è gratuito, preinstallato ed estremamente intuitivo, così Microsoft sta strizzando l’occhio anche ai photo editor amatoriali e con il prossimo update aggiungerà due funzionalità attese da ormai troppo tempo: i livelli e la trasparenza.

Chi negli anni si è destreggiato nella manipolazione delle immagini, avrà senza dubbio trascorso ore di ricerca nel software ideale, magari alternativo al costosissimo Photoshop. Naturalmente la proposta di Adobe rimane una delle migliori suite sul mercato per i professionisti della fotografia, ma mal si adatta a chi desidera fare una post-produzione di base.

Ebbene, la nuova versione beta di Paint rilasciata agli insider aggiunge innanzitutto i livelli che potranno essere aggiunti, spostati, duplicati, uniti ecc. In questo modo sarà molto più semplice realizzare collage o sovrapporre le immagini, soprattutto con l’ausilio del nuovo strumento che consente di rimuovere rapidamente lo sfondo.

A questo, si aggiungerà il supporto al salvataggio di file PNG che consentirà finalmente di salvare le immagini con sfondo trasparente. Si tratta senza dubbio di piccole aggiunte, ma che ampliano le possibilità dello strumento di Microsoft migliorandone l’utilità.

Sfortunatamente ancora non è chiaro quando l’aggiornamento arriverà per tutti gli utenti Windows. Tuttavia, se voleste provare in anticipo i nuovi strumenti di Paint, potete iscrivervi ai canali Canary o Dev di Windows Insider e attendere la conferma di partecipazione alla beta.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//iglegoarous.net/4/6884838