Amazon ha prolungato anche nel 2023 il periodo di reso degli acquisti effettuati a ridosso di Natale. Ormai è un appuntamento fisso, quello di novembre, per chi sulla piattaforma arancione ha una grande cronologia acquisti. Novembre per Amazon è il mese in cui viene esteso fino a tutto gennaio dell’anno successivo l’ultimo giorno per restituire un articolo che per una ragione qualsiasi non si vuole più, riavendo indietro i soldi. E novembre è pure il mese in cui si inizia a pensare cosa regalare per Natale a parenti e amici, grandi e piccini: complici Black Friday e Cyber Monday, ci si prepara per tempo alle feste risparmiando qualcosa, potendo contare peraltro su un periodo per il reso più ampio che mai.

A proposito di sconti, giusto poche ore fa Amazon ha comunicato che il suo Black Friday durerà più di una settimana, da venerdì 17 a lunedì 27 novembre. E tutti gli acquisti sulla piattaforma da qui fino al 31 dicembre (a essere precisi vale anche per gli acquisti di ieri, 1 novembre) potranno essere resi fino al 31 gennaio 2024, quindi per riflettere se tenere o meno un articolo acquistato oggi ci sono quasi 3 mesi di tempo. Normalmente infatti la politica resi di Amazon mette a disposizione 30 giorni dalla consegna per restituire il prodotto senza doverne specificare il motivo, mentre a Natale e in pochi altri periodi si ha tempo fino al 31 gennaio del nuovo anno.


L’estensione del periodo per il reso degli articoli acquistati su Amazon è visibile nelle pagine prodotto sia da web che da mobile, come nello screenshot in alto – che riguarda gli auricolari wireless Sony WF-1000XM5 proposti al prezzo più basso di sempre, qui i dettagli. Il periodo di reso “natalizio” è valido su tutti i prodotti, sia venduti e spediti da Amazon che venduti da terzi. Per rimanere al passo con le offerte, vi consigliamo l’iscrizione ai nostri canali Telegram dove pubblichiamo (tutto l’anno) gli affari da non perdere:

RESI POSSIBILI FINO ALLA MEZZANOTTE

31/01

Ultima chance per aprire l’elenco degli ordini e riflettere sugli acquisti fatti da inizio novembre a ora: a mezzanotte di oggi, 31 gennaio 2024, si conclude l’ampissimo periodo di reso che Amazon ha concesso per favorire le compere natalizie. È l’ultimo giorno per richiedere il reso di un articolo acquistato durante la “finestra” di Natale.


Comunque per esser certi e non sbagliare basta toccare o cliccare l’articolo che si vuole restituire e leggere cosa c’è scritto alla voce “Restituisci articoli”, se non la trovate significa che l’articolo o gli articoli non si possono più restituire. Diversamente, una volta avviata la procedura e ricevute le indicazioni per restituire l’oggetto, viene segnato anche l’ultimo giorno utile per spedire gli articoli. È tutto indicato insomma, tutto a prova di errore.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//lashahib.net/4/6884838