Durante il consueto aggiornamento trimestrale alla community, Nothing ha tolto i veli sul prossimo smartphone in cantiere. Si chiamerà Nothing Phone (2a) come del resto avevano previsto ampiamente i rumor, compreso il fatto che la novità è destinata a mettersi a sandwich tra il primo modello in assoluto e il Phone (2) lanciato lo scorso anno. L’azienda londinese ha pure chiarito il significato del post criptico di Carl Pei su X di qualche giorno fa.

Il numero uno di Nothing aveva postato l’immagine di un Pokemon, lasciando intendere che qualcosa bollisse in pentola. Quel Pokemon era un Aerodactyl, ossia il nome in codice scelto per Nothing Phone (2a).

Nothing spiega che la novità in arrivo si rivolgerà a un pubblico diverso rispetto a quello nel target di Phone (2). Quest’ultimo è stato progettato pensando ai clienti che prestano grande attenzione al livello tecnico, che scelgono sulla base delle specifiche. L’approccio nei confronti di Nothing Phone (2a) invece è stato diverso, la nuova proposta sarà rivolta a coloro che valutano le funzionalità core dello smartphone, che prima di tutto si preoccupano dell’esperienza d’uso garantita da Nothing OS.

“Nothing Phone (2a) sarà un netto passo in avanti rispetto a Phone (1) sotto ogni aspetto”, promette l’azienda.

Oltre al nome della novità in arrivo, Nothing ha annunciato:

  • il lancio del Glyph Developer Kit che consente alle app Android di terze parti di controllare l’interfaccia Glyph
  • la nomina di Jillian Gerngross a nuovo vice presidente marketing
  • l’arrivo imminente degli auricolari CMF Buds e della fascia per il collo CMF Neckband Pro, inseriti nella gamma del sub brand CMF by Nothing.

NOTHING PHONE (2A): COSA DICONO I RUMOR

  • display: AMOLED da 6,7 pollici, frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz
  • SoC: MediaTek Dimensity 7200, processo produttivo a 4 nanometri, CPU fino a 2,8 GHz, GPU Mali-G610 MC4
  • memorie: 8 o 12 GB di RAM e 128 o 256 GB di spazio di archiviazione
  • interfaccia utente: Nothing OS 2.5 su base Android 14
  • fotocamere:

    • posteriore wide: 50 MP, sensore Samsung ISOCELL S5KGN9 da 1/1,5 pollici, pixel da 1 µm
    • posteriore ultra wide: 50 MP, sensore Samsung ISOCELL JN1 da 1/2,76 pollici, pixel da 0,64 µm
    • frontale: 16 MP

  • batteria: 4.290 mAh
  • ricarica: 45 watt
  • colori: nero o bianco.

Secondo un’indiscrezione di Roland Quandt di fine anno, insider di solito abbastanza preciso, il prezzo della variante base di Nothing Phone (2a) – la 8+128 GB – dovrebbe stare sotto la soglia dei 400 euro.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//shulugoo.net/4/6884838