Per Nissan Qashqai arriva un restyling che introduce ritocchi al design ed una maggiore dotazione tecnologica. Per la casa automobilistica giapponese questo modello è molto importante. Da quando è stata lanciata la terza generazione ne sono state vendute 350 mila unità in Europa. Questo crossover è quindi molto importante per Nissan. Il nuovo modello arriverà nelle concessionarie a settembre e sarà proposto negli allestimenti Acenta, N-Connecta, Tekna, Tekna+ e N-Design. I prezzi saranno comunicati più avanti. Ricordiamo che l’attuale modello parte da 28.130 euro.

DESIGN ED INTERNI



Le novità di design si concentrano prevalentemente al livello del frontale. Nissan ha modificato la griglia che è composta da decine di elementi tridimensionali di colore nero lucido con dettagli in cromo satinato per gli elementi situati sotto i fari, un contrasto che riproduce la tipica V-Motion frontale dei suoi modelli. Nuovi sono pure i gruppi ottici che sfoggiano forme più sottili e sono dotati di un modulo abbagliante, abbinato ad un’unità più piccola per una distribuzione più ampia ed efficace del fascio luminoso. Sotto la lente principale, le luci diurne sono costituite da cinque piccole lenti la cui forma riproduce quella degli elementi della griglia.

Piccoli ritocchi anche per i gruppi ottici posteriori che presentano una nuova grafica. Il paraurti, completamente ridisegnato, è di colore nero lucido per le versioni top di gamma e in tinta con la carrozzeria sulla nuova versione N-Design. Per le versioni top di gamma sono previste finiture di colore nero lucido per le modanature delle portiere e i passaruota e nuovi cerchi in lega da 19 pollici e 20 pollici.

Con il restyling arrivano 3 nuovi colori per la carrozzeria: Pearl White, Pearl Black e Deep Ocean. Le tinte Pearl White, Deep Ocean, Fuji Red, Magnetic Blue e Ceramic Grey, sono tutte disponibili in versione bicolore, con tetto nero a contrasto.

Passando all’abitacolo, a seguito del restyling, Nissan Qashqai può contare su nuovi materiali per i rivestimenti dei sedili e la plancia. In particolare, le versioni top di gamma offrono inserti in Alcantara sul cruscotto, braccioli delle portiere, parte superiore della console centrale e ginocchiere. La versione N-Design ha sedili in pelle nera trapuntata, con inserti in Alcantara e scritta “Qashqai” in rilievo sotto il poggiatesta. Disponibile anche la nuova luce ambientale a partire dalla versione N-Connecta.

TECNOLOGIA



Parlando di tecnologia, con il facelift sono arrivate alcune novità. Per esempio, l’Around View Monitor, che tramite quattro telecamere perimetrali riproduce sul display centrale dell’Infotainment una vista dall’alto a 360 gradi della vettura, è stato migliorato con l’introduzione della funzione 3D che oltre alla vista dall’alto permette di selezionare singolarmente una delle 8 viste tra anteriore, posteriore, le 2 laterali e quelle dei 4 angoli della vettura.

Tale nuovo sistema lavora in abbinamento con il sistema di rilevamento e segnalazione acustica degli oggetti in movimento in prossimità della vettura, per una maggiore sicurezza in fase di manovra. Il nuovo Around View Monitor consente di salvare i punti di parcheggio più utilizzati (Parking Spot Location Memory). La vettura, tramite il GPS, li riconosce automaticamente e facilita le manovre per una posizione perfetta della vettura anche in caso di spazi di parcheggio ridotti.


Nissan ha pure introdotto miglioramenti allo schermo della strumentazione digitale che ora cambia colore in funzione delle modalità di guida: rosso in modalità Sport, verde in modalità Eco, grigio chiaro in modalità standard.

Il sistema infotainment dispone della suite Google integrata. Il conducente, per esempio, può contare su Google Maps per la navigazione. Inoltre, è presente anche Google Assistant. Basterà dire “Hey Google” e utilizzare una serie di comandi vocali per controllare il sistema di ventilazione del veicolo, il riscaldamento dei sedili, il riscaldamento del parabrezza, impostare la destinazione del navigatore, o effettuare telefonate, il tutto mantenendo le mani sul volante e gli occhi sulla strada.

Attraverso Google Play sarà possibile scaricare ulteriori applicazioni. Inoltre, si potrà accedere al sistema smart home Alexa di Amazon

MOTORI E SICUREZZA



Per quanto riguarda le motorizzazioni, Nissan Qashqai 2024 non presenta novità. Dunque, il crossover sarà sempre proposto con unità Mild Hybrid da 140 e 158 CV. A listino continuerà ad essere disponibile anche la versione e-power da 190 CV. Powertrain che, in sintesi, è composto da un motore elettrico che muove le ruote della vettura e da un motore termico che produce energia (qui spieghiamo come funziona la tecnologia e-power).

Sul fronte dei sistemi di assistenza alla guida, Nissan ha aggiornato gli ADAS per renderli più efficaci. Sulla vettura è ora disponibile il Driver Assist Custom, che permette di regolare, tramite i comandi al volante, l’intervento delle diverse tecnologie di assistenza in base al proprio stile di guida e memorizzare il profilo del guidatore che è possibile richiamare ad ogni avvio della vettura.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//ewhareey.com/4/6884838