TRENTO. Niente esibizione a Trento e niente sorvolo a Bolzano da parte delle Frecce Tricolori. Il volo degli aerei è stato infatti annullato in segno di lutto per lo schianto dell’aereo che ha ucciso una bambina di 5 anni il 16 settembre a Torino Caselle.

Ieri (18 settembre) si è tenuta una riunione allo Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, nella quale sono state assunte alcune decisioni, tra cui quella relativa alla partecipazione della pattuglia acrobatica in Trentino Alto Adige, inserita all’interno dei festeggiamenti per il centenario dell’Aeronautica.

“L’Airshow del Trentino, esprimendo la massima vicinanza alla famiglia della piccola Laura ed all’Aeronautica Militare tutta a seguito all’incidente avvenuto sabato 16 settembre durante l’attività di decollo dall’aeroporto di Caselle, comunica che durante la nona edizione di Festivolare non si terrà la prevista esibizione delle Frecce Tricolori” hanno riferito gli organizzatori della manifestazione che nel weekend del 23 e 24 settembre si svolge a Trento.

Intanto ieri (18 settembre) la procura di Ivrea ha notificato un avviso di garanzia al pilota della Freccia che si è schiantata a Torino. Un atto dovuto per procedere ad alcuni accertamenti tecnici irripetibili e che non è legato ad accuse specifiche o ad attribuzioni di responsabilità.

 

 

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//kaushooptawo.net/4/6884838