Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail tra gennaio e dicembre 2023 sono state 585.356 (-16,1% rispetto al 2022), di cui 1.041 con esito mortale (-4,5%). In aumento le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 72.754 (+19,7%). Lo comunica l’Istituto, spiegando che nel 2023 si registra, rispetto al 2022, una decisa riduzione delle denunce di infortunio in complesso, dovuta quasi esclusivamente al notevole minor peso dei casi di contagio da Covid.

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//hoowuliz.com/4/6884838