Un ampio attacco missilistico è stato lanciato questa mattina in diverse ondate dall’esercito russo sull’Ucraina, anche sulla capitale dove una parte della città è rimasta senza corrente elettrica.

 Durante le ondate di attacchi russi di questa mattina contro l’Ucraina, un missile è volato in direzione della Polonia a 20 chilometri dal confine prima di virare di 180 gradi e dirigersi verso la regione occidentale di Leopoli: tre F-16 polacchi sono decollati per intercettare il missile. Lo riporta Rbc Ucraina. 

   Il sindaco di Kiev Vitaliy Klitschko riferito intanto che nella capitale due linee dell’alta tensione sono state danneggiate dai detriti dei razzi abbattuti dalla contraerea: “Una parte degli utenti è attualmente senza elettricità”, ha detto. L’esercito del Cremlino ha attaccato con missili Tu-95MS e Tu-22M3, missili balistici e droni.
   

 

 

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//almstda.tv/4/6884838