“Oggi ci hanno fatto la multa a Piazzale Flaminio per due metri quadri di banco perché Casalino, quel miserabile di Casalino, perché non si può dire che è f…però si può dire gay, tutti i giorni telefona ai vigili urbani per farci fare i verbali. Ma chi è ‘sto Casalino? Oggi (i vigili, ndr) ci hanno detto che i furgono, che parcheggiamo lì da trent’anni, non li possiamo parcheggiare più perché a Casalino danno fastidio, e tocca metterli sul Lungotevere a tre chilometri e se serve una cosa che è rimasta sul furgone a tre chilometri, chi ci va? Adesso io faccio una denuncia alla Procura della Repubblica a questo pezzo di m…. Mi deve dire cosa gli hanno fatto gli ambulanti”. Questo l’attacco omofobo e gli insulti in un video sui social di Augusto Proietti, il “re delle bancarelle di Roma”, contro Rocco Casalino, ex portavoce del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//ehokeeshex.com/4/6884838