L’inglese è uscito dopo 72 minuti per un fastidio alla coscia sinistra, mentre il portiere francese ha accusato noie al flessore. E sabato c’è il Verona a San Siro

Francesco Pietrella

Neanche il tempo di rivedere la partita che Pioli è già nei guai. Lo 0-0 contro il Newcastle sa di beffa. Sul volto dell’allenatore rossonero sono arrivati un paio di schiaffi forti e precisi. Oltre ad aver perso due punti, dovrà rinunciare a due pedine: Loftus-Cheek, uno dei migliori di questo inizio di stagione, ha lasciato il campo a venti minuti dalla fine per un problema muscolare alla coscia, mentre Maignan ha accusato un fastidio al flessore. Al loro posto sono entrati Sportiello e Musah, che probabilmente giocheranno dal 1′ sabato contro il Verona. 

Loftus-Cheek

—  

Partiamo dal primo k.o. in ordine di tempo. Loftus ha lasciato il campo al minuto 72. Dopo un’azione personale ha scaricato la sfera, si è appoggiato sulle ginocchia e poi si è seduto sul terreno di gioco. Ha chiesto subito il campo. Si tratta di un fastidio alla coscia destra. L’inglese è stato uno dei più positivi in queste prime 4 partite, ha sfornato anche un assist, ma il suo tallone d’Achille sono sempre stati gli infortuni. L’anno scorso è stato fermo due mesi per un problema al polpaccio. Ha saltato 5 partite con il Chelsea. I rossoneri sperano non sia così grave.

maignan

—  

E arriviamo a Maignan. Il francese è stato sostituito al minuto 82. Al suo posto Sportiello, che alla fine ha salvato anche il risultato spedendo in angolo il destro indisioso di Longstaff. Problema al flessore per lui, anche se non è chiarissimo. Di sicuro si tratta di un infortunio muscolare. L’anno scorso è stato fermo 5 mesi a causa di un problema al polpaccio. Ha saltato 25 partite tra Milan e Nazionale. Ben 128 giorni di stop. I tifosi rossoneri tengono le dita incrociate.



By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//chalaips.com/4/6884838