“Credo si veda che questo governo italiano è particolarmente attento al ruolo che i Paesi e il continente africano giocano nell’attuale contesto”. Così la premier Giorgia Meloni nell’incontro con il presidente del Mozambico Filipe Nyusi. “E credo si veda – ha aggiunto – che la nostra idea è costruire da parte dell’Europa un approccio nuovo con l’Africa che non sia predatorio e paternalistico, che non sia un’idea di un’Africa che va aiutata con la carità ma sostenuta con le ricchezze che ha e possa vivere di sviluppo e benessere grazie a quelle ricchezze, con l’aiuto di nazioni che investono e costruiscono rapporti di lungo periodo”.

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni è atterrata a Maputo, in Mozambico, per una missione che nell’arco della giornata la porterà anche in Repubblica del Congo. La premier è stata accolta dall’ambasciatore Gianni Bardini. Partecipa alla doppia visita, focalizzata sulla collaborazione in campo energetico, anche l’ad di Eni Claudio Descalzi. Il programma prevede alle 10 l’incontro con presidente della Repubblica del Mozambico Filipe Nyusi e a seguire dichiarazioni alla stampa congiunte.

Attorno alle 12.50, la premier al porto di Maputo visiterà il cacciatorpediniere Durand de la Penne della Marina militare italiana, insieme al ministro della Difesa del Mozambico Cristovao Artur Chume. Subito dopo è prevista la partenza del volo della delegazione italiana da Maputo a Brazzaville, dove attorno alle 18 si svolgerà l’incontro fra Meloni e il presidente della Repubblica del Congo Denis Sassou Nguesso, a cui parteciperà anche il primo ministro Anatole Collinet Makosso. Dopo la cena offerta dalla presidenza del Congo, in serata il programma prevede la partenza di Meloni per Roma.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//cegloockoar.com/4/6884838