“Non c’è dubbio che esiste una matrice di estremismo di sinistra antisionista che risale alla Guerra Fredda e che si riflette nei comportamenti di alcuni di questi manifestanti più aggressivi. Ma anche Roberto Fiore, che non è certo una persona di sinistra, si è schierato apertamente a favore del movimento Free Palestine e cioè della distruzione dello stato di Israele così come diversi gruppi di ultrà di estrema destra, penso a quelli del Verona. Hamas è infatti uno dei simboli di un estremismo di destra che risale ai Nar. L’antisemitismo pertanto costituisce un fenomeno molto complesso che allinea posizioni estreme sia a destra che a sinistra”. Queste le parole del direttore di Repubblica Maurizio Molinari nel suo intervento a Omnibus su La7

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//whulsaux.com/4/6884838