Il sequestro nel pomeriggio di ieri, banditi armati in moto hanno bloccato il veicolo su cui i due viaggiavano a Barrancas. Dopo le prime trattative la madre è stata rilasciata 

Ore di ansia per l’attaccante del Liverpool Luis Diaz. Ieri pomeriggio (sabato) sono stati sequestrati i genitori nella zona di Barrancas, Guajira, regione a nord della Colombia. Secondo le prime informazioni, si è appreso che i genitori del giocatore, Luis Manuel Díaz e Cilenis Marulanda, viaggiavano a bordo di un furgone e si dirigevano a Los Olivos, il quartiere dove vivono, quando sono stati intercettati da individui armati a bordo di motociclette che sono saliti sul veicolo su cui si trovavano e li hanno portati via. Subito si è attivata una collaborazione fra forze militari e polizia per arrivare alla soluzione del caso. Secondo fonti interne la madre del calciatore sarebbe già stata rilasciata e sarebbe in buona salute, mentre il padre sarebbe ancora nelle mani dei banditi. “Ho parlato con la mamma di Luis Diaz – ha dichiarato una fonte di polizia alla stampa di Bogotà-, è spaventata, ma sta bene. Hanno portato via il padre in moto, lo hanno fatto scendere dall’auto e lo hanno portato lì lungo i sentieri”.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//zeekaihu.net/4/6884838