Responsabilità editoriale di
Aziende

L’Ue deve prepararsi allo scenario “peggiore” sulle forniture di gas russo in vista della scadenza dell’accordo di transito tra Mosca e Kiev, prevista alla fine dell’anno. E’ quanto emerge da un documento interno della Commissione Ue. La sicurezza dell’approvvigionamento richiederà “uno stretto monitoraggio” per “garantire l’inverno 2024/2025”, scrive Bruxelles, evidenziando anche i progressi sul fronte della dipendenza da Mosca: “Nel 2023, il gas russo era solo il 15% dell’import totale Ue” rispetto a oltre il 50% prima della guerra. Lo stop dell’accordo di transito potrebbe portare ad una perdita di circa 5% dei questa quota.

Responsabilità editoriale di
Aziende

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//ehokeeshex.com/4/6884838