LionVolt, start-up olandese di batterie allo stato solido destinate principalmente alle auto elettriche e all’aviazione, ha annunciato di aver scelto la Scozia quale sede per la costruzione della sua nuova fabbrica extra-europea; il sito scelto apparteneva ad AMTE Power e si trova a Thurso, nella parte settentrionale del paese. I lavori di conversione (per permettere di utilizzare la già esistente linea produttiva con la tecnologia 3D di LionVolt) sono già iniziati.

Secondo quanto dichiarato dalla stessa azienda, la scelta di Thurso fornirà a LionVolt “importanti competenze complementari per la sua prossima fase di crescita” portando la società fuori dall’Europa, rimanendo al contempo vicino a Eindhoven (Paesi Bassi), dove l’azienda ha la propria sede.

LionVolt sta lavorando su una batteria allo stato solido a base di litio metallico, sviluppata utilizzando la tecnologia 3D per produrre alcuni dei suoi componenti: da qui, la necessità di convertire la già esistente linea produttiva di Thurso, avvalendosi di “un team altamente qualificato con anni di esperienza nella produzione di celle per batterie”.

LionVolt batteria solida Scozia

“Questo è un passo molto entusiasmante nella nostra crescita e apporta un insieme di competenze complementari che attualmente non disponiamo all’interno di LionVolt, oltre a fornirci una capacità produttiva che sarà complementare alla nostra struttura pilota presso il BIC [ndr, Brainport Industries Campus]. La combinazione di queste capacità ci consentirà di accelerare la commercializzazione dei nostri prodotti innovativi e al contempo di preparare il mercato scozzese alle nostre celle”, ha affermato Kevin Brundish, CEO di LionVolt.

LionVolt batteria solida Scozia

Parallelamente ai lavori in Scozia, la start-up sta allestendo una linea di produzione pilota presso il BIC di Eindhoven, al fine di sviluppare ulteriormente i suoi elettrodi strutturati in 3D e “rafforzare la sua prima capacità produttiva in un ecosistema che supporta le ambizioni di crescita di LionVolt”.


LionVolt è nata in seno a TNO (Nederlandse Organisatie voor Toegepast Natuurwetenschappelijk Onderzoek, l’Organizzazione olandese per la ricerca scientifica applicata) è ha alle spalle “sei anni di ricerca e sviluppo per il suo innovativo concetto di batteria”; al momento l’azienda non ha rilasciato alcun dettaglio circa la tecnologia 3D utilizzata per produrre i componenti, ne quando il sito di Thurso dovrebbe essere operativo.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//vaikijie.net/4/6884838