Un consigliere comunale di Fratelli d’Italia al Comune di Brindisi, Cesare Mevoli, si rende protagonista di 24 ore di fuoco su Facebook, sparando dichiarazioni a raffica sul caso di Giulia Cecchettin. Ma nel Pd regionale non ci stanno e chiedono le scuse pubbliche ai cittadini da parte del politico di destra.

Tutto succede a causa di due post che sollevano il proverbiale polverone: nel primo Mevoli “strattona” la sorella di Giulia: “la presenza a reti unificate di Elena Cecchettin è ormai ingombrante.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//leezeept.com/4/6884838