BOLZANO. Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha incontrato a Palazzo Widmann il console generale di Francia a Milano, François Bonet, accompagnato dall’avvocatessa Maria Emanuela de Abbondi, console onorario di Francia in Italia.

Kompatscher ha illustrato la situazione attuale in Alto Adige, ponendo particolare attenzione al tema dell’autonomia. “Il nostro obiettivo è quello di adeguare la legislazione alle esigenze tipiche del territorio”, ha spiegato il presidente altoatesino. Inoltre, Kompatscher ha spiegato che il turismo rappresenta una delle risorse fondamentali per l’Alto Adige, sottolineando come “la spettacolarità del paesaggio unita all’operosità dei cittadini contribuisca a rendere il territorio fortemente competitivo nel settore turistico“.

L’Alto Adige conta circa 8 milioni di turisti l’anno ed è la seconda regione al mondo per densità turistica, dopo l’isola spagnola di Maiorca. “Il tema dell’overtourism è attualmente molto discusso: rimane importante individuare le soluzioni più adatte per puntare su un turismo sempre più sostenibile”, ha aggiunto il presidente. Durante il colloquio si è poi parlato della progressiva diminuzione della popolazione nelle regioni alpine.

“In questo contesto, la nostra provincia può vantare il minor tasso di spopolamento“, ha concluso Kompatscher. 

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//kirteexe.tv/4/6884838