Jack Black e Kyle Gass hanno dato prova sui social di un’irresistibile, esilarante e “violenta” cover di …Baby One More Time, il noto successo della popstar Britney Spears.

I compagni di band dei Tenacious D e amici di lunga hanno così fornito e pubblicato un frammento della loro interpretazione del brano dell’artista del 1998, scatenandosi in un contagioso ed energico video sulle note della canzone: il risultato potete giudicarlo voi stessi di seguito!

TROVATE QUI IL VIDEO DELLA COVER DI JACK BLACK DI ONE MORE TIME DI BRITNEY SPEARS (per visualizzarlo occorre essere loggati a Instagram)

Alla fine della clip, Black alza anche un pugno rivelando la parola “BABY” scritta sulle sue dita. Ha corredato il video su TikTok e Instagram con il copy “Tenacious B! 🐼”, mentre su X (il social di Elon Musk precedentemente noto come Twitter), la band ha scritto “STILL BELIEVE 🐼💥🐯”.

Gli emoji condivisi da Black e Gass hanno fatto ipotizzare ai fan che la canzone potrebbe essere legata al tanto atteso sequel animato di Black, Kung Fu Panda 4. I Tenacious D non sono nuovi a cover di canzoni di artisti apparentemente lontani dalla loro produzione come Chris Isaac e Taylor Swift, che sono stati soliti rivisitare “riforzandoli” con la loro peculiare e riconoscibilissima energia rock. 

Durante lo spettacolo Give Back-ular! evento a Los Angeles nell’ottobre 2023, organizzato per sostenere i membri del SAG-AFTRA durante lo sciopero di Hollywood, Black ha realizzato una cover improvvisata del brano tratto dal decimo album, Midnights, di Taylor Swift, dal titolo Anti-Hero. In un video dell’evento che ha avuto ampia circolazione, l’attore musicista e comico si è spogliato rimanendo soltanto in boxer e sobillando gli ululati esaltati del pubblico e le più ampie e disparate forme di entusiasmo ed ilarità degli astanti.

La divertente cover di Swift è arrivata sulla scia della canzone di successo “Peaches” di Black dal film Super Mario Bros., tramutatasi un’apparizione a sorpresa durante un concerto dei Jonas Brothers nel dicembre 2023.

Black si prepara dunque a ritornare nei panni dell’eroico Po in Kung Fu Panda 4, più di otto anni dopo l’uscita di Kung Fu Panda 3 nel 2016. Tra quel film e l’imminente quarto capitolo, l’attore ha anche doppiato Po in Kung Fu Panda: The Dragon Knight, che è stato presentato in anteprima su Netflix nel 2022 e ha pubblicato la sua terza stagione lo scorso settembre.

Il nuovo sequel vede Po, in copertina su Best Movie di marzo, viene “scelto per diventare il leader spirituale della Valle della Pace”, il che “pone un paio di ovvi problemi”, secondo una sinossi. “In primo luogo, Po sa tanto sulla leadership spirituale quanto sulla dieta paleo, e in secondo luogo, ha bisogno di trovare e addestrare rapidamente un nuovo Guerriero Dragone prima che possa assumere la sua nuova posizione elevata.”

“Nel processo, Po scoprirà che gli eroi possono essere trovati nei luoghi più inaspettati”, aggiunge la sinossi, in parte, toccando anche nuovi personaggi doppiati da Viola Davis e Awkwafina. viaggio nella vita reale come band. “Forse non è il massimo, ma è quello di cui vado più fiero.”

Il testo di …Baby One More Time, scritto da Max Martin e prodotto da Martin, Denniz Pop e Rami, parla del dispiacere dovuto alla decisione di finire una storia d’amore, e narra di come lei vorrebbe riconciliarsi con lui, sperando che la “colpisca un’altra volta” (hit me baby one more time).

Il successo della canzone fu amplificato dalla heavy rotation in radio e televisione (soprattutto dai canali musicali come MTV), che hanno reso l’aspetto da “Lolita” della nemmeno diciassettenne Spears nel videoclip (un’uniforme da scolaretta statunitense e un’acconciatura coi codini) il simbolo indelebile di un’intera generazione, cui oggi in tanti fan ripensano con estremo affetto e ammirazione. Il singolo vendette in tutto il mondo 10 milioni di copie e il videoclip ufficiale rientrò nella classifica dei 30 migliori videoclip di sempre redatta dalla rivista Rolling Stone.

Kung Fu Panda 4 uscirà nelle sale l’8 marzo.

Foto: Bryan Linden/WireImage; Albert L. Ortega/Getty Images

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//steegnow.com/4/6884838