“Il 2023 si chiude con una diminuzione della produzione industriale rispetto all’anno precedente del 2,5%”. Lo comunica l’Istat nel suo commento alle stime sulla produzione industriale dove precisa che “la dinamica tendenziale dell’indice corretto per gli effetti di calendario è stata negativa per quasi tutti i mesi del 2023”.
    Secondo le stime dell’Istat, a dicembre 2023 l’indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dell’1,1% rispetto a novembre mentre, al netto degli effetti di calendario, la produzione industriale del solo mese di dicembre è diminuito del 2,1% rispetto al dicembre 2022 (i giorni lavorativi sono stati 18 contro i 20 di dicembre 2022). Nella media del quarto trimestre si registra una flessione dello 0,5% rispetto ai tre mesi precedenti. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//augailou.com/4/6884838