A febbraio il tasso di occupazione sale al 61,9%, sfiorando il record del 62% registrato a dicembre 2023. Lo indica l’Istat, diffondendo la stima provvisoria su occupati e disoccupati.

A febbraio, dopo il calo registrato a gennaio, l’occupazione torna a crescere per effetto dell’aumento dei dipendenti permanenti che raggiungono i 15 milioni 969mila. In particolare rispetto al mese precedente l’occupazione cresce di 41mila unità (+0,2%). Il numero degli occupati – pari a 23 milioni 773mila – è superiore a quello di febbraio 2023 di 351mila unità (+1,5%).

A febbraio, su base mensile il tasso di disoccupazione sale al 7,5% (+0,2 punti), quello giovanile al 22,8% (+0,7 punti); mentre il tasso di inattività scende al 33,0%(-0,2 punti). Lo indica l’Istat, diffondendo la stima provvisoria su occupati e disoccupati.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//kirteexe.tv/4/6884838