Durante l’Intel Innovation 2023 Intel ha presentato le CPU Meteor Lake ma ha anche svelato le sue soluzioni di prossima generazione, ossia Arrow Lake, Lunar Lake e Panther Lake.

Durante l’evento, Intel ha confermato che queste CPU arriveranno dopo le attuali CPU Meteor Lake, su cui potremo mettere le mani a dicembre di quest’anno, indicativamente tra il 2024 e il 2025. Vediamo le principali novità e le informazioni che sono state condivide con netto anticipo.

ARROW LAKE

Le Arrow Lake saranno basate sul processo 20A, la produzione inizierà l’anno prossimo, e si prevede che arriveranno sui mercati nel 2024. Intel ha anche mostrato un wafer Intel 20A con i primi test del processore Arrow Lake, destinato al mercato del computing client nel 2024. Intel 20A sarà il primo nodo di processo a includere la tecnologia PowerVia e il nuovo design dei transistor chiamato RibbonFET. Il processo 18A, che è anche in grado di sfruttare le due tecnologie sopra citate, dovrebbe essere pronto per la produzione nella seconda metà del 2024.

Saranno compatibili con il socket LGA 1851 e consentiranno di montare solo le RAM DDR5, senza supporto per DDR4. Offriranno il supporto per la memoria fino a DDR5-6400 (JEDEC nativo) e un maggiore numero di linee PCIe Gen 5.0 tramite CPU e PCH.

Le CPU Arrow Lake-S saranno la prima famiglia di desktop supportata dal socket LGA 1851 e offriranno diverse SKU per CPU (8+16, 8+0, 6+8) con diverse configurazioni di core e scheda grafica integrata. Tra le specifiche condivise sappiamo che disporranno di 3 MB di cache L2 per P-Core, saranno dotate di iGPU Alchemist aggiornate e disporranno della LLC “Adamantine” integrata per GPU Tile. Come anticipato poco sopra, il lancio è previsto per la seconda metà del 2024.



Intel Innovation: intelligenza artificiale per tutti e data di lancio di Meteor Lake






Tecnologia
19 Set


LUNAR LAKE E PANTHER LAKE

Inoltre, Intel ha presentato una demo unit con le nuovissime CPU Lunar Lake, già operative e testate con successo durante l’utilizzo con un sistema operativo, segno che lo sviluppo è piuttosto avanzato. Parliamo di soluzioni progettate per il mercato mobile, che includono una nuova architettura CPU sviluppata da zero, che stando alle informazioni di Intel offrirà miglioramenti significativi rispetto ad Arrow Lake. Anche da un punto di vista grafico, Lunar Lake utilizzerà la nuova architettura Xe2 “Battlemage”, che offrirà un notevole incremento rispetto alle attuali offerte Alchemist.

Destinate al segmento delle CPU mobili a basso consumo, utilizzeranno un nodo sub-20A come tecnologia di processo. Per quanto riguarda il posizionamento sui mercati, le CPU Lunar Lake andranno a sfidare i chip di classe M di Apple e le architetture APU AMD con design simile.

Infine, Intel ha annunciato Panther Lake, il cui arrivo è confermato nel 2025. Le CPU Panther Lake rappresenteranno l’evoluzione di Lunar Lake e verranno utilizzate sia su laptop che desktop. Queste CPU includeranno i core P-Cores Cougar Cove e la nuova architettura GPU Xe3, chiamata Celestial. Ogni CPU offrirà miglioramenti generazionali in termini di core, grafica ed efficienza.

Ora che ci siamo fatti un’idea della roadmap per i prossimi due anni, resta da vedere se Intel riuscirà a rispettare le tempistiche di lancio, una delle principali preoccupazioni per l’azienda, ma sembra che stiano facendo progressi significativi nel riottenere il loro status di leader nel mercato delle CPU.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//dukingdraon.com/4/6884838