Non solo Wi-Fi: Intel nelle scorse ore ha rilasciato una nuova versione anche dei driver per i suoi chip Bluetooth. Il numero di versione è sostanzialmente uguale – 23.40.0 – ma qui più che su crash e bug noti ci si concentra su alcuni miglioramenti funzionali e prestazionali, soprattutto per quanto riguarda l’efficienza della versione LE a basso consumo energetico delle trasmissioni in concomitanza con la tecnologia Aura Cast. Il changelog di per sé è piuttosto succinto: oltre a quanto appena detto si citano non meglio specificati miglioramenti di sicurezza e bug fix, e miglioramenti in alcuni scenari specifici con connettività BR/EDR e LE.

I nuovi driver sono stati rilasciati per Windows 10 e Windows 11; i chip compatibili sono i seguenti:

  • Intel Wi-Fi 7 BE200
  • Intel Wi-Fi 7 BE202
  • Intel Killer Wi-Fi 6 AX1650 (x w)
  • Intel Killer Wi-Fi 6 AX1650 (i s)
  • Intel Killer Wi-Fi 6E AX1675 (x w)
  • Intel Killer Wi-Fi 6E AX1675 PCIe Card
  • Intel Killer Wi-Fi 6E AX1690 (i s)
  • Intel Killer Wi-Fi 6E AX1675 (i s)
  • Intel Wi-Fi 6 AX203
  • Intel Wi-Fi 6 AX101
  • Intel Wi-Fi 6E AX411 (Gig+)
  • Intel Dual Band Wireless-AC 3165
  • Intel Dual Band Wireless-AC 3168
  • Intel Dual Band Wireless-AC 7265
  • Intel Wireless-N 7265
  • Intel Dual Band Wireless-N 7265
  • Intel Dual Band Wireless-AC 9260 Industrial IoT Kit
  • Intel Dual Band Wireless-AC 9260 Embedded IoT Kit
  • Intel Wireless-AC 9260
  • Intel Wireless-AC 9461
  • Intel Wireless-AC 9462
  • Intel Wireless-AC 9560
  • Intel Wi-Fi 6 (Gig+) Desktop Kit
  • Intel Wi-Fi 6 AX201 (Gig+)
  • Intel Wi-Fi 6 AX200 (Gig+)
  • Intel Wi-Fi 6E AX210 (Gig+)
  • Intel Wi-Fi 6E AX211 (Gig+)

Il driver può essere scaricato dal sito ufficiale di Intel; basta cliccare qui. In alternativa si può naturalmente aspettare qualche giorno che compaia su Windows Update – in questo modo si è anche sicuri che sia effettivamente compatibile con il proprio sistema. Vale la pena controllare manualmente (tramite l’app Impostazioni) perché Microsoft potrebbe catalogarlo come un aggiornamento facoltativo. Ricordiamo che Intel mette anche a disposizione una propria applicazione, scaricabile qui, che si occupa automaticamente di identificare i componenti, scaricare i driver più aggiornati e applicarli, minimizzando le difficoltà per l’utente.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//leezeept.com/4/6884838