Tre persone sono morte in seguito all’incendio che si è sviluppato nella tarda serata di ieri nell’ospedale di Tivoli, comune alle porte di Roma. Si tratta, secondo quanto si apprende, di due persone che sarebbero morte intossicate e una terza a causa di un infarto. Una quarta persona sarebbe invece deceduta poco prima che scoppiasse l’incendio.
    Le fiamme sono state spente ma è ancora in corso l’evacuazione dell’ospedale, che è stato invaso dal fumo. Circa 150 i pazienti già trasferiti mentre un’altra quarantina si troverebbero ancora all’interno della struttura.
L’incendio sarebbe partito da alcuni locali dove si troverebbero alcuni ambulatori. Le stanze sono al piano -2 dell’ospedale e da lì le fiamme avrebbero raggiunto il pronto soccorso e la Terapia intensiva. Altri reparti non sarebbero stati invece toccati, ma il fumo molto denso ha invaso tutto l’ospedale e per questo si è resa necessaria l’evacuazione dell’intera struttura. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//teksishe.net/4/6884838