Se ne parla da giorni: la diffusione delle prime immagini di Bill Skarsgård nei panni di Eric Draven per il nuovo remake de Il Corvo ha scatenato i fan dell’originale cult anni anni ’90 ma soprattutto scatenato commenti di vario tipo. Per qualcuno il look da trapper è perfettamente in linea con i nuovi tempi, per altri assomiglia decisamente troppo ad altri personaggi già visti.

Su tutti, il Joker di Jared Leto. È bastato un taglio di capelli corto, delle vistose occhiaie e tatuaggi un po’ ovunque sul corpo per scatenare la rete: fatto salvo per qualche italiano che ha trovato una somiglianza netta con il cantante Blanco, per la maggior parte degli utenti questo nuovo protagonista de Il Corvo è davvero troppo simile al villain visto in Suicide Squad, film più volte finito nel tritacarne mediatico e ora tornato in auge per questo nuovo dettaglio.

Alla conversazione si è aggiunto, per modo di dire, anche uno dei diretti interessati. Il regista David Ayer, che due mesi fa ha alzato bandiera bianca e annunciato di aver smesso di chiedere a gran voce la director’s cut del suo fallimentare cinecomic, ha commentato via social la prima foto di Bill Skarsgård per il remake de Il Corvo. Non ha speso molte parole, anzi nessuna: si è limitato a condividere l’immagine con l’emoji di due occhi ben aperti e un poco sospettosi (QUI il post).

Il sotto testo sembra chiaro: anche a David Ayer questo Eric Draven sembra ricordare molto il Joker di Jared Leto. Se sia un bene o un male, questo è difficile capirlo. Il commento del regista è stato infatti molto più sottile di quello di altri, compreso il collega che ha diretto Il Corvo del 1994. Alex Proyas si è scatenato e tramite social ha bocciato nettamente il nuovo look del personaggio: «I capelli di Eric Draven stanno avendo una brutta giornata. Prossimo reboot grazie» ha scritto, per poi aggiungere frasi come «Immagino che dovrebbe essere un cattivissimo figlio di p**tana con tutti quei tatuaggi e quei lupi mannari e teschi sulla giacca» e «Gesù! Potrebbe almeno bere qualcosa di più tosto».

Una star dello stesso film con Brandon Lee non ci è andata più leggera, invitando a boicottare il nuovo remake. Si  tratta di Rochelle Davis, interprete nel film della giovane Sarah. L’attrice non ha mai nascosto di nutrire parecchi dubbi sul nuovo film già in partenza, e dopo aver visto le prime immagini non si sarebbe trattenuta. Secondo lei il nuovo Eric Draven non assomiglierebbe nemmeno a quello della graphic novel originale, commentando il look di Bill Skarsgård con un laconico “Yuck”, termine che in slang significa letteralmente “Che schifo.”

Insomma, somiglianza con Jared Leto a parte, sembra che l’arrivo nelle sale di questa nuova versione de Il Corvo non avrà vita facile. Il nuovo adattamento, ricordiamo, è stato diretto da Rupert Sanders (Biancaneve e il cacciatore) e nel cast ci sarà anche FKA twigs nel ruolo della compagna Shelly Webster. Saranno inoltre presenti Laura Birn, Sami Bouajila, Jordan Bolger, Danny Huston, Isabella Wei, David Bowles, Dukagjin Podrimaj, Paul A Maynard e Sebastian Orozco.

Distribuito da Lionsgate, Il Corvo arriverà sui grandi schermi il 7 giugno 2024.

Fonte: X

© RIPRODUZIONE RISERVATA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//ewhareey.com/4/6884838