Il presidente ucraino ha denunciato quella che ha definito la “follia” della leadership russa e ha messo in guardia da possibili nuove guerre nel mondo. “A causa della follia della leadership russa, tutte le nazioni del mondo stanno affrontando un periodo di incertezza e insicurezza”, ha dichiarato Zelensky nel consueto messaggio video serale. “Chiedete a lui”. È stata la risposta che il presidente degli Stati Uniti Biden ha dato a un giornalista che gli chiedeva se Trump volesse far deragliare i negoziati sull’Ucraina.


La guerra in Ucraina, cosa c’è da sapere?

Dossier Sentieri di guerra


Le notizie in diretta dal conflitto Ucraina-Russia

Microsoft vittima di un cyberattacco di hacker legati alla Russia

Hacker legati ai servizi segreti russi hanno violato le e-mail dei dirigenti senior di Microsoft. Lo rivela un documento giudiziario presentato dal colosso informatico americano secondo cui l’autore dell’attacco informatico sarebbe “Midnight Blizzard“, un gruppo che agisce in collaborazione con i servizi segreti stranieri della Russia. “È noto che questo attore prende di mira principalmente stati, entità diplomatiche, organizzazioni non governative e fornitori di servizi IT, negli Stati Uniti e in Europa”, aveva affermato Microsoft in un post lo scorso agosto, a proposito di un precedente attacco informatico. “Cercano di raccogliere informazioni spiando interessi stranieri a lungo termine”.

Aiea, di nuovo mine intorno a centrale Zaporizhzhia

Le mine sono state ripiazzate intorno alla centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, ha dichiarato venerdì sera l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA). Nelle mani delle forze di Mosca dal marzo 2022, la centrale, la più grande d’Europa, è stata colpita più volte da interruzioni di corrente legate ai combattimenti e l’esercito russo accusa regolarmente l’Ucraina di minacciarla. Le mine erano state rimosse a novembre, ma ora sono state reinstallate, il che è “incompatibile con i requisiti di sicurezza dell’Aiea”, si legge nel comunicato. Secondo l’Aiea, esse si trovano “in una zona vietata ai dipendenti che operano nell’impianto”, tra le recinzioni interne ed esterne dell’impianto. L’Aiea ha denunciato che l’agenzia non ha ancora accesso a diverse parti dell’impianto. All’inizio di gennaio, Mosca ha addotto motivi di sicurezza per limitare l’accesso.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//thefacux.com/4/6884838