Nelle scorse ore Google ha rilasciato una serie di aggiornamenti e novità per diversi suoi servizi software, tra cui Chat, Maps, YouTube Music e altri ancora. Ecco di seguito tutti i dettagli.

NUOVO LOGO PER GOOGLE CHAT E NON SOLO

Questa è probabilmente la notizia più prevedibile di sempre, soprattutto osservando il risultato. Come sappiamo il colosso di Mountain View nell’ultimo periodo si sta impegnando per usare un linguaggio uniforme anche per le sue app mobile, e quindi anche qui abbiamo i quattro segmenti nei colori classici di Google che uniti l’uno all’altro formano la silhouette del servizio. Il logo era stato annunciato nel corso del mese di novembre, ed è ora in distribuzione su Android. Al momento della stesura dell’articolo ancora non l’abbiamo ricevuto.

Google ha anche aggiornato l’icona della barra di stato, ha annunciato miglioramenti alla pagina con i risultati di ricerca (ora vengono evidenziate le keyword immesse dall’utente, un po’ come in Gmail) e ha avviato la distribuzione della possibilità di silenziare una conversazione.

NUOVA APP METEO NEL PLAY STORE (SOLO PIXEL)

L’app è stata rilasciata come parte del Feature Drop di dicembre di cui vi abbiamo parlato l’altro ieri; è un’app “di servizio”, per così dire – serve per permettere all’app Orologio e ai suoi widget di mostrare le condizioni meteo delle città e location configurate dall’utente. Grazie a questa sinergia, è possibile per esempio ottenere le previsioni meteo per la propria località quando si spegne la sveglia.

YOUTUBE MUSIC, ECCO LA DATA DI SUBENTRO A GOOGLE PODCASTS



Google aveva annunciato già qualche mese fa che la sua app dedicata Podcasts avrebbe fatto un po’ la fine di Play Musica in favore di YouTube Music. Ora abbiamo la data precisa dello “switch-off”, per così dire: aprile 2024. A partire dall’inizio del mese, Podcasts smetterà di funzionare in modo regolare, ma permetterà ancora di trasferire i propri dati (preferiti e cronologia, per esempio) verso altri servizi, come appunto YT Music, ma non solo.

GOOGLE MAPS SU ANDROID AUTO AIUTA A RICORDARE DOVE SI PARCHEGGIATO



Su Google Maps per Android Auto è ora possibile salvare la posizione in cui si è parcheggiata l’auto. Sensazione di Dejà-vu? Comprensibile: è una funzionalità che esiste già da anni su Maps “regolare”, ma richiede una serie di tap e passaggi da parte dell’utente. In questa nuova implementazione o miglioria, tutto avviene con più immediatezza. Il comando compare infatti nella schermata di destinazione raggiunta quando si imposta una navigazione GPS.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//doostozoa.net/4/6884838