Non appena finito di scontare le condanne definitive, Fabrizio Corona è ritornato a far parlare di sé. E lo ha fatto facendo rivelazioni attraverso i social, postando storie e spezzoni di interviste sul web, fino ad arrivare a coinvolgere in un nuovo ciclone sul calcioscommesse, oltre al già citato Nicolò Fagioli, anche Sandro Tonali e Nicolò Zaniolo. I due mentre erano in campo per allenarsi con la Nazionale a Coverciano hanno ricevuto la visita della Polizia che, prima di ascoltarli, ha consegnato loro atti di indagine. Dopo di che hanno lasciato il ritiro e sono rientrati a casa in quanto, è stato riferito, “non sono nella condizione di affrontare gli impegni dei prossimi giorni”.

Ai due è stato notificato l’avviso di garanzia della procura di Torino, che indaga sulla vicenda in cui è coinvolto anche Fagioli. Sul caso che sembra possa arrivare a colpire ancora il calcio italiano la Procura di Torino ha aperto un’inchiesta e ha iscritto, tra gli altri, il giocatore bianconero Fagioli. E nel pomeriggio ha convocato come testimone in Questura a Milano proprio Corona. Nel mirino delle indiscrezioni dell’ex fotografo dei vip, infatti, sono finiti alcuni calciatori che, a suo dire, sarebbero rimasti impigliati in un presunto giro di scommesse illegali su piattaforme online. Ad annunciare di essere stato chiamato “come persona informata sui fatti”, nell’ambito dell’indagine del pm Manuela Pedrotta, è stato lo stesso Corona su Instagram: “è venuta a prendermi la polizia a casa”, ha scritto.

Nei giorni scorsi, infatti, l’ex ‘re dei paparazzi’, che di recente è tornato libero, sul suo sito Dillinger news aveva già fatto il nome del centrocampista della Juventus, ancora prima che emergesse la notizia del suo coinvolgimento nell’inchiesta torinese. Ed ha anche fatto sapere a più riprese, sempre via social, che avrebbe svelato altri nomi di giocatori finiti nella rete del calcioscommesse. E così è stato. Lanciando “il siluro del giorno”, sono queste le parole usate, ha tirato in ballo pure Tonali, l’ex milanista ora al Newcastle, e Zaniolo, l’ex attaccante giallorosso adesso in forze all’Aston Villa: “scommettono anche loro!!!”.

Ai cronisti che lo attendevano in strada, per sapere cosa mai avesse messo a verbale, ha però risposto: “Non posso dire nulla di quello che è successo sopra, la legge me lo vieta e io rispetto la legge”.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *