FIRENZE – Sono serviti ancora una volta i rigori alla Fiorentina per prendersi un posto in semifinale: per il terzo anno consecutivo, e non era mai successo prima, nella storia della squadra viola. Il derby delle sorprese col Bologna, alla fine di 120 minuti lunghissimi con l’appendice dei tiri dal dischetto, ha premiato chi aveva forse fatto di più, in campo, addirittura sfiorando a una manciata di secondi dal fischio finale quel gol che avrebbe evitato a lei e a tutti di arrivare alle soglie della mezzanotte, per avere il nome della prima semifinalista.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//psockapa.net/4/6884838