Da Barbieland a Cannes! L’anno magico di Greta Gerwig si chiude con una nuova grande novità: la regista del film dell’anno è stata scelta come presidentessa del 77° Festival di Cannes che si terrà nella città francese del cinema dal 14 al 25 maggio 2024.

L’annuncio è arrivato direttamente dal sito della kermesse, che definisce la cineasta una «eroina dei tempi moderni» in grado di «sconvolgere lo status quo tra un’industria cinematografica altamente codificata e un’era che chiede maggiore espansività». Dopo essere diventata la regista con l’incasso più alto nella storia del cinema, grazie al quasi miliardo e mezzo di dollari incassato in estate con Barbie, ora Greta Gerwig continua a scrivere piccole pagine di storia.

È la prima regista americana a ricoprire il ruolo di presidentessa di giuria al Festival di Cannes e la seconda più giovane di sempre dal 1966, quando Sofia Loren venne scelta a soli 31 anni. Inoltre, si tratta della seconda regista di sempre da Jane Champion nel 2014 e la seconda donna americana da Olivia de Havilland, prima donna presidentessa di giuria a Cannes nel 1965.

Non guasta il fatto che Greta Gerwig sia anche un’appassionata cinefila: «Amo i film, adoro farli, andare a vederli, parlarne. Come cinefila, Cannes è sempre stato l’apice di quello che il linguaggio universale del cinema può essere. Trovarmi in un luogo di vulnerabilità, in un teatro buio pieno di sconosciuti, guardare un film nuovo di zecca è il mio posto preferito dove stare. Sono stupita, emozionata e onorata di ricoprire il ruolo di presidentessa della giuria del Festival di Cannes. Non vedo l’ora di vedere quali viaggi sono in serbo per tutti noi» ha dichiarato.

Le sono serviti solo 15 anni per salire alla ribalta. Candidata al premio Oscar come Miglior attrice per il suo film d’esordio Lady Bird, ha poi rinforzato il suo status di nuova regista emergente grazie al remake di Piccole donne e, quest’anno, sbaragliato ogni concorrenza grazie al fenomeno Barbie. Il film con Margot Robbie sta battendo record su record e sarà sicuro protagonista anche della prossima stagione dei premi.

Greta Gerwig succede a Ruben Östlund, che ha guidato la giuria l’anno scorso dopo aver vinto la precedente edizione grazie a Triangle of Sadness. L’ultima donna a ricoprire questo ruolo è stata Cate Blanchett nel 2014. Dal 1946 a oggi, contando la regista di Barbie, sono state undici le donne scelte per l’incarico, quattro dal 2000 a oggi.

Leggi anche: Lupita Nyong’o: nuovo prestigioso incarico europeo per l’attrice premio Oscar

Foto: Don Arnold/WireImage

Fonte: Festival di Cannes

© RIPRODUZIONE RISERVATA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//phuruxoods.com/4/6884838