BOLZANO. “La sostenibilità è un tema centrale anche per le nostre imprese ed anche i turisti, in quest’ambito, sono sempre più attenti”. Lo ha detto Helmut Sartori, presidente dell’Associazione esercenti funiviari dell’Alto Adige, in occasione del convegno che ha riunito a Bressanone 70 capiservizio e macchinisti di impianti di risalita.

“I battipista a basse emissioni e modernissimi impianti di risalita contribuiscono sensibilmente al risparmio energetico – ha aggiunto Sartori – Nel convegno abbiamo inoltre ricevuto importanti input per ottimizzare l’innevamento, risparmiando allo stesso tempo risorse”.

Un tema centrale, inoltre, è stata la sicurezza, sia sulle piste da sci sia sugli impianti di risalita. I partecipanti sono stati informati in modo approfondito su ciò che può essere fatto per evitare incidenti sugli impianti di risalita. “Per garantire la sicurezza, è necessario che tutti facciano la loro parte. Nel convegno è stato perciò presentato un Vademecum relativo alla sicurezza sulle piste elaborato dall’Associazione esercenti funiviari. Per i gestori si tratta di un ulteriore aiuto”, conclude Sartori. 

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//soojoafaleh.com/4/6884838