‌DJI, leader mondiale nella produzione di droni civili, ha annunciato il lancio di FlyCart 30 (FC30), un drone sviluppato appositamente per effettuare consegne aeree dinamiche, un settore in cui stanno puntando diverse aziende, grazie alla sua lunga distanza operativa, all’elevata affidabilità e alle funzionalità intelligenti.‌

PENSATO PER OPERARE SU LUNGHE DISTANZE

FC30 adotta una configurazione coassiale a 4 assi, otto pale, multi-rotore con eliche in fibra di carbonio e può raggiungere una velocità di volo massima di 20 m/s. Nella configurazione a doppia batteria, può trasportare un carico utile di 30 kg‌ fino a 16 km‌‌. Nella sua configurazione di emergenza a batteria singola, la capacità di carico utile aumenta a 40 kg‌ per una distanza operativa di 8 km. Le dimensioni dell’interno del vano in polipropilene espanso (EPP) sono 573×416×306 mm (L×L×A).

La trasmissione, affidata al sistema DJI O3, è in grado di mantenere una connessione stabile tra il drone e i radiocomandi fino a 20 km‌ di distanza.‌ ‌La modalità “Doppio Operatore” consente anche di trasferire rapidamente il controllo del drone tra due piloti in posizioni diverse.


‌FC30 ha una resistenza all’acqua certificata IP55, può operare a temperature comprese tra -20° e 45°C (da -4° a 122°F) e può volare con venti fino a 12 m/s (durante il decollo e l’atterraggio). ‌‌‌Le eliche standard sono ottimizzate per altitudini comprese tra 0 e 6.000 m e supportano un volo fino a 3.000 m con un carico utile di 30 kg.‌‌ Le batterie autoriscaldanti consentono di mantenere prestazioni ottimali anche a basse temperature.‌‌

In modalità Cargo, i carichi utili vengono posizionati in un vano da 70 litri‌ dotato di sensori di peso e baricentro per migliorare l’equilibrio e la sicurezza.‌

In modalità Verricello, i carichi utili vengono trasportati da una gru a verricello per la consegna in aree prive di comodi siti di atterraggio.‌‌ Il sistema a verricello include un cavo da 20 m che può ritrarsi manualmente o automaticamente a 0,8 m/s e può trasportare fino a 40 kg di peso.‌ La proiezione in RA aiuta il posizionamento delle merci indicando il punto di atterraggio previsto.‌ Durante il volo, FC30 può regolare in modo intelligente l’assetto di volo, riducendo automaticamente l’oscillazione del carico.

MAGGIORE SICUREZZA

Le ridondanze integrate e le funzioni di sicurezza intelligenti di FC30 aiutano a garantire la sicurezza durante le operazioni.‌‌ Prima del decollo, infatti, il drone valuterà la fattibilità delle rotte di volo in base alle condizioni ambientali e garantirà la sicurezza pre-decollo attraverso istruzioni audiovisive e ritardando l’avvio delle eliche. ‌‌

Durante il volo, il doppio radar attivo Phased Array e i sistemi di visione binoculare consentono il rilevamento intelligente degli ostacoli multidirezionale in tutte le condizioni atmosferiche, di giorno e di notte. Il drone è dotato di un ricevitore di segnale ADS-B integrato in grado di fornire un avviso tempestivo della presenza di aerei con equipaggio nelle vicinanze. In caso di emergenza, un paracadute integrato si aprirà e farà atterrare il drone in modo stabile.

FC30 può essere ripiegato per garantire un facile trasporto su un veicolo di dimensioni standard.‌‌


DUE SOFTWARE DI CONTROLLO

Due sono i software utilizzati per il controllo dell’FC30: DJI DeliveryHub e ‌DJI Pilot 2. Il primo consente ‌al drone di sistematizzare la consegna aerea con una pianificazione delle operazioni, monitorare lo stato, gestire in modo centralizzato le risorse del team e raccogliere le analisi dei dati. Questo software consente anche la visione in tempo reale tramite la fotocamera stabilizzata FPV ad alta risoluzione.


Sia DJI DeliveryHub che FC30 supportano l’integrazione con piattaforme cloud o carichi esterni, consentendo l’adattamento a un’ampia gamma di applicazioni specifiche del settore.

Il software ‌DJI Pilot 2 consente invece di ottimizzare il volo manuale e di visualizzare lo stato del volo in diretta e lo stato del carico. Questo software, in caso di condizioni meteorologiche estreme o altre anomalie, consentirà di avvisare gli operatori riguardo ai possibili rischi indicando dei siti di atterraggio alternativi.

Al momento non ci sono informazioni per quanto riguarda prezzi e disponibilità effettiva sul mercato.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//ooloptou.net/4/6884838