LAIVES. Al congresso internazionale di Alpbach (Austria) sui disturbi alimentari che si è svolto lo scorso weekend, Angelika Fauster, psicologa, psicoterapeuta, imago-terapeuta, musicista e mamma di due teenager nonchè cittadina di Laives, è riuscita ad ottenere il secondo premio per la migliore presentazione orale.

Angelika Fauster ha presentato un’idea di approccio multi-modale e innovativo all’interpretazione e alla cura del dolore psichico causato da stress emotivo, mettendo in primo piano la consapevolezza corporea. Dopo aver concluso due scuole di specializzazione di psicoterapia, la giovane dottoressa di Laives – nove anni fa – ha iniziato a dedicarsi alle materie: “attaccamento” e “trauma relazionale” e alla scoperta dei relativi significati per lo sviluppo psicologico.

Seguendo diversi corsi di formazione, studiando e provando anche su sé stessa diversi modelli scientifici di trattamento, Angelika Fauster ha riscoperto l’effetto curativo che la musica, il lavoro corporeo e la voce hanno sulla psiche umana. Alla fine ha creato un repertorio di tecniche specifiche nelle quali viene integrato un lavoro di top down (con la parte razionale cognitiva del cervello) e bottom up (con la parte emotiva sensitiva) su diversi stati di consapevolezza.




«Vengono abbinate tecniche specifiche di psicoterapia classica a tecniche corporee – spiega sinteticamente – unite ad effetti sonori. Il training è composto da diversi esercizi pratici da integrare nella vita di tutti i giorni come anche da “tools” specifici per professionisti del trattamento dei disturbi alimentari e altri disturbi psichici”. Essendo Fauster esperta particolamente nell’ambito infantile, Macan-T è stato principalmente creato per ragazzi e giovani adulti ma risulta efficace con persone di ogni età. «Macan-T è come avere con sé una valigia delle meraviglie che dona la possibilità di rendere più ricco e colorato ogni respiro», dice Fauster, fiera di aver portato l’attenzione su un argomento così fondamentale in tempi come questi. Per 15 anni Angelika Fauster ha lavorato come libera professionista in studio privato e consultorio familiare. Da quasi 4 anni è dipendente dell’Azienda sanitaria e lavora con bambini e adolescenti.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//oulsools.com/4/6884838