Activision ha appena annunciato la disponibilità di Call of Duty Warzone Mobile che raggiungerà i dispositivi Adroid e iOS il prossimo 21 marzo. Il gioco segnerà il ritorno delle mappe più apprezzate dai giocatori del battle royale e consentirà di mantenere i progressi attraverso dispositivi mobili, console e PC.

In Warzone Mobile i giocatori avranno accesso a due mappe iconiche: Verdansk e Rebirth Island. La prima accoglierà la modalità classica “last man standing” in uno scontro da 120 giocatori. La seconda, invece, sarà basata sulle regole di “Ritorno” con un massimo di 48 giocatori e respawn senza passare dal gulag finché un compagno di squadra rimarrà vivo sul campo di battaglia.

Oltre alle due modalità Battle Royale, Call of Duty: Warzone Mobile metterà a disposizione dei giocatori anche diverse modalità multiplayer in alcune delle mappe più apprezzate dell’intera saga come Shoot House, Shipment e Scrapyard. Gli utenti potranno accedere all’azione classica di Call of Duty in Deathmatch a squadre, Dominio, Uccisione confermata, Cerca e distruggi e nelle loro varianti “Veterano“.

L’aspetto più interessante della nuova proposta di Activision, però, è senza dubbio la funzione cross-save che consente di mantenere i progressi su tutte le piattaforme. Warzone Mobile, infatti, rappresenta l’anello di congiunzione tra il gaming domestico e quello mobile. Modern Warfare III, Warzone e Warzone mobile saranno completamente interconnessi consentendo agli utenti di continuare a giocare con il proprio setup in qualsiasi momento.

Il livello del giocatore, così come quello delle armi, sarà condiviso tra tutte le piattaforme. Lo stesso vale per i Battle Pass. In questo modo i giocatori potranno avanzare più rapidamente e massimizzare i risultati del tempo trascorso in gioco.

Condivisi saranno anche i contenuti sbloccabili tra cui biglietti da visita, portafortuna, emblemi, progetti d’arma e molto altro. Anche i bundle saranno condivisi tra tutte e tre le piattaforme, anche se in questo caso non tutti saranno disponibili su Warzone Mobile. A tal proposito, i bundle accessibili da tutti e tre i giochi avranno un’etichetta “Connected” che conferma la disponibilità per Modern Warfare III, Warzone e Warzone Mobile.

Comune anche la lista amici, che consentirà di invitare i propri compagni di squadra in qualsiasi momento. Inoltre, saranno implementate le funzionalità social come la chat di prossimità, la death chat con cui interagire in seguito a un’eliminazione e la chat di squadra. Naturalmente, per accedere a tutte le funzionalità condivise sarà necessario effettuare il login con il proprio account Activision.

Infine, Warzone Mobile introdurrà alcune opzioni di accessibilità per consentire agli utenti di ottenere un’esperienza personalizzata in base alle proprie esigenze ed abitudini. Saranno disponibili diverse impostazioni per privilegiare qualità, performance o un bilanciamento tra le due. Quasi tutti gli elementi dell’HUD saranno personalizzabili così come la configurazione del controller e dei pulsanti a schermo che potranno essere riposizionati e ridimensionati.

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo direttamente al sito ufficiale di Call of Duty: Warzone Mobile dal quale è possibile effettuare la pre-registrazione. Chi deciderà di iscriversi in anticipo sbloccherà le seguenti ricompense da riscattare al momento del lancio:

  • La Skin dell’operatore Ghost “Condemned”
  • I progetti d’arma dell’M4 “Archfiend” e dell’X12 “Prince of Hell”
  •  L’adesivo “Foes Flame”
  •  L’emblema “Famiglio oscuro”

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//gaptooju.net/4/6884838