ROMA – “Le nostre sono state sempre posizioni ferme. Non abbiamo fatto il governo con il M5S e abbiamo sempre spiegato che il campo largo non esiste”. A dirlo, a Sky Tg24 è il leader di Azione Carlo Calenda che sottolinea come su vari temi, a cominciare dall’Ucraina, le posizioni anche tra Pd e M5S siano diverse. “Dal palco del Pse si diceva una cosa sull’Ucraina, che era di sostegno, mentre dal M5S si diceva: basta aiuti a Kiev”.

Calenda è duro quando parla di un progetto comune definendolo “rantolo di una seconda Repubblica che muore”. E “questo scempio – aggiunge – deve essere fermato. Chi vota Azione sa che si vuole bloccare questo scempio”. Se poi in Abruzzo Azione correrà insieme al resto del centrosinistra, spiega Calenda, è perché “il candidato civico”, cioè Alessio D’Amato, “è bravo”.

Invece sulla Sardegna, dove Azione ha sostenuto la fallimentare candidatura di Renato Soru, Calenda sembra ridimensionare la vittoria di Alessandra Todde e dell’asse M5S-Pd: “Ha perso la destra perché c’era un sindaco considerato incapace e si usciva da un fallimentare governo della Regione”. Guai però a parlare di campo largo: “Il campo largo è solo un teatro”.

Anche sulle polemiche dopo gli scontri di Pisa, il leader di Azione marca un distinguo rispetto alle posizioni del centrosinistra: “Le manganellate – dice sono un fallimento. Quello che è successo a Pisa è sbagliato”, ma contesta chi dice che ‘quelle manganellate sono il fascismo’. “Sono 30 che si dice che sta tornando il fascismo”. E da destra, invece trapela “l’insofferenza che c’è per il ruolo del Presidente della Repubblica”. Tutto questo, osserva Calenda, “è molto pericoloso perché l’Italia ha avuto più di 10 anni di violenza politica di piazza e se noi andiamo a ributtare benzina sul fuoco pensando di far diventare i fatti di Pisa un altro elemento per estremizzare è grave. C’è il rischio che si torni a farsi male nelle piazze e di questo non abbiamo davvero bisogno”.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//whoawhoax.com/4/6884838