Samsung ha lanciato il Galaxy A14 all’inizio del 2023, probabile quindi che il Galaxy A15 possa arrivare nel corso della stessa finestra temporale del prossimo anno. I render e i video evidenziano la netta somiglianza al Galaxy A25 con cui dovrebbe condividere sia il design della parte posteriore che i bordi piatti. Il Galaxy A14 ha in bordi leggermente arrotondati.

La caratteristica più interessante del design di questo smartphone rivelata dai render è la sorta di “protuberanza” presente lateralmente, dove sono posizionati il tasto di accensione (probabilmente son il sensore per il riconoscimento delle impronte integrato) e quelli per la regolazione del volume. Una soluzione che poterebbe ricordare quella dei device Xcover della società coreana.

Presenti anche un jack audio da 3,5 mm, vari microfoni, lo speaker inferiore e la porta di ricarica USB di tipo C. Sul lato sinistro è posizionato anche il cassettino estraibile per le SIM card. Il display dovrebbe essere da circa 6,4″ con un notch “Infinity-U” che integra la fotocamere. Il Galaxy A14 ha invece una forma a V, un po’ più ampio.

Sul retro, una tripla fotocamera con tre anelli circolari in rilievo, il LED e il logo Samsung sulla parte inferiore. Secondo quanto riportato dal leaker OnLeaks, le dimensioni sono di circa 160,2 x 76,8 x 8,4 mm. Al momento, non ci sono altre informazioni sulle caratteristiche hardware che sicuramente inizieranno trapelare nelle prossime settimane.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//vaikijie.net/4/6884838