“Riteniamo questa legge di bilancio ragionevole. Ma continuiamo a rilevare che mancano le stimoli agli investimenti”, dice il presidente di Confndustria, Carlo Bonomi, al forum della Piccola Industria. “Ci viene detto che con la revisione del Pnrr ci saranno le risorse: ieri il ministro Fitto ha detto 10 miliardi, oggi il minsitro Urso ha detto 5 miliardi, per Industria 5.0.  Speriamo che sarà così ma noi dobbiamo fare oggi gli investimenti. Non possiamo aspettare”. “Di fronte alle transizioni che ci aspettano 5 miliardi – avverte, mi sembra una dotazione che non è sufficiente per stimolare gli investimenti che dobbiamo fare”.

“Senza l’industria non c’è l’Italia. Non vorrei che un giorno ci ci svegliamo e non ci sono più posti di lavoro”, avverte il presidente di Confindustria: “Ma qui – dice al Forum della Piccola Industria – nessuno ne sta parlando. Stanno arrivando i primi casi. Sembra che interessa solo a noi il tema dell’industria, di creare posti di lavoro, di creare ricchezza, di distribuirla. Poi piace a tutti dire che siamo del G7, ma i parametri per essere nel G7 li fa l’industria. Come il Pil”. E evidenzia: ” Il tema dell’industria sembra quasi che non interessi a nessuno e noi siamo molto preoccupati, davvero molto preoccupati”. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//ptugnoaw.net/4/6884838