VALENCIA – A poche ore dalla gara più importante della stagione, Pecco Bagnaia viene promosso in pole grazie alla penalizzazione inflitta a Maverick Vinales, che stamani durante il warm up del Gp di Valencia – dopo che era uscito un inquietante fumo bianco dagli scarichi della sua RS-GP – non si è immediatamente fermato appena gli è stato ordinato dagli steward. Il pilota spagnolo dell’Aprilia ieri aveva chiuso le qualifiche col miglior crono: è stato retrocesso di 3 posizioni e partirà quindi dalla seconda fila.

Bagnaia vince il Mondiale MotoGp a Valencia se… tutte le combinazioni



Davanti a tutti scatterà allora il campione del mondo in carica, che aveva terminato le Q2 col secondo tempo, a 92 millesimi dalla moto di Noale. Notizia estremamente importante dal punto di vista tattico, visto che l’obiettivo dichiarato di Pecco era proprio quello di portarsi davanti a tutti già alla prima curva, cercando di imporre un gran ritmo nei primi 2-3 giri per allontanare eventuali pericoli e poi gestire con più prudenza la corsa. In prima fila con Bagnaia ci saranno il francese Zarco, compagno di squadra di Martin nel team Pramac, e la Ktm ufficiale dell’australiano Jack Miller. In seconda fila riecco il penalizzato Vinales – che non ha rispettato la bandiera nera cerchiata di arancione sventolatagli sotto il naso -, poi la seconda Ktm del sudafricano Brad Binder, quindi Jorge Martin che con la Ducati mantiene la posizione precedente. A sventolare la bandiera scacchi all’arrivo sarà Michelle Hunziker.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

//glogopse.net/4/6884838